Basket, finale Scudetto: Milano parte forte, 1-0 su Reggio Emilia

Al Forum di Assago l'EA7 Emporio Armani piega 87-80 la Grissin Bon cui non bastano 27 punti di Kaukenas. Domenica sera gara 2

foto lapresse

L'EA7 Emporio Armani Milano parte col piede giusto nella serie finale Scudetto e batte 87-80 la Grissin Bon Reggio Emilia in gara 1 al Forum di Assago. L'Olimpia fa valere il fattore campo e la superiorità fisica e tiene praticamente sempre la testa avanti a partire dal secondo periodo. La Reggiana si fa sotto più volte grazie ad uno straordinario Kaukenas, 27 punti, ma non riesce a chiudere lo strappo. Domenica sera gara 2 ancora ad Assago.

Al Forum di Assago va in scena gara 1 della serie che mette in palio lo Scudetto: da una parte l'Olimpia Milano campione d'Italia 2014, dall'altra la Reggiana vice campione in carica. L'avvio di partita è favorevole agli ospiti che si portano sul 6-0 poi, dopo il timeout di Repesa, l'Olimpia si desta e sorpassa sul 10-9 con una tripla di Lafayette. Da lì si va avanti a braccetto e la Grissin Bon chiude il primo periodo avanti 21-20. L'inizio del secondo quarto è però uno shock per i ragazzi di Menetti: l'EA7 produce un parziale di 17-0 con Sanders, Macvan e una poderosa schiacciata di capitan Gentile e vola sul 37-21. Reggio Emilia barcolla ma non molla e grazie a Silins e a Kaukenas ricuce fino al -12 con cui si va all'intervallo.

Nella ripresa la partita va a strappi, con la Grissin Bon che ritorna anche a -6 sul 55-49 grazie soprattutto ad un mai domo Kaukenas, e Milano che allarga nuovamente la forbice fino al 66-53 del 30' con McLean e un canestro dell'ex di turno Cinciarini. Il quarto periodo si apre con l'Olimpia che tocca il massimo vantaggio sul +17 con una bomba di Lafayette: sembra finita ma Reggio Emilia non ci sta e, complici le disattenzioni di Milano, torna vicina. Dopo l'81-66 di Kalnietis, la Reggiana produce un break di 9-0 chiuso da una bomba di Della Valle a 1'30" dalla fine, poi bissata da un'altra tripla per l'83-78 a 30" dal termine. La squadra di Repesa rischia più del dovuto ma ai tiri liberi non trema e Kalnietis e Simon infilano un 4 su 4 per fissare il punteggio finale sull'87-80.

L'Olimpia ha quattro uomini in doppia cifra - Gentile miglior marcatore con 15 punti -, un dominio a rimbalzo, 38-23, e una netta predominanza in termine di tiri liberi conquistati (16 su 24 per l'EA7 contro il 7 su 7 di Reggio). Alla Grissin Bon non basta un favoloso Kaukenas da 27 punti, troppo solo però. Domenica, sempre al Forum di Assago, va in scena gara 2.

TAGS:
Basket
Finale scudetto
Olimpia Milano
Reggio Emilia
Gara1