Basket, Europei 2015: Italia, il sogno è Rio 2016

Gli azzurri di Pianigiani debuttano contro la Turchia in una competizione che mette in palio due pass per andare alle Olimpiadi

Datome, Foto IPP

Stasera alle ore 21 alla Mercedes Benz Arena di Berlino scattano ufficialmente gli Europei 2015 di basket per l'Italia. La nazionale azzurra di Simone Pianigiani, inserita nel terribile girone B con la Serbia vice campione del Mondo, la Spagna di Pau Gasol, la Germania padrona di casa col fenomeno Dirk Nowitzki e l'Islanda nella prima fase, esordisce contro l'incognita Turchia di Ergin Ataman, allenatore visto anche in serie A a Siena.

Sulla carta l'Italia, per la prima volta al completo con capitan Datome, Alessandro Gentile, Hackett e soprattutto i tre assi Nba Gallinari, Belinelli e Bargnani, parte favorita per il match contro i turchi e in generale con l'obiettivo di lottare per le medaglie a Lille, sede della seconda fase, dove si ritroveranno le prime 4 di ciascuno degli altri gironi che si disputano a Montpellier, a Zagabria e a Riga.

Gli azzurri si presentano al debutto a Eurobasket con un bilancio di 9 vittorie e 3 sconfitte nelle amichevoli: l'Italia parte puntando al traguardo massimo e si affida alla cabala visto che nelle edizioni del 1983 e del 1999, entrambe in Francia come la fase finale 2015, ha conquistato l'oro. Gallinari e compagni, oltre che con le avversarie del girone, dovranno fare i conti con la Francia campione d'Europa in carica dei vari Parker e Diaw, con la Grecia di Spanoulis e con la Croazia di Bogdanovic e Tomic. Oltre al titolo ci sono in palio i posti per le Olimpiadi di Rio 2016: le due finaliste vanno direttamente ai Giochi, mentre dalla terza alla settima disputano il torneo pre olimpico.

TAGS:
Basket
Europei 2015
Italia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X