Basket, Derby all'Openjobsmetis. Varese-Cantù 95-64

Il 141° derby di Lombardia va ai padroni di casa che hanno guidato la partita per tutti i parziali

Basket, Derby all'Openjobsmetis. Varese-Cantù 95-64

Non c'è stata storia al PALA2A di Masnago. Varese si impone su Cantù per 95-64, in una partita senza storia sin dal primo quarto che ha visto i padroni di casa sempre in avanti con agevolezza, 20-16, 28-19, 22-10, 25-19. Gli ospiti non erano partiti male trovando un breve allungo iniziale, ma subito ripresi e sorpassati. Cantù trascinato dalle triple di Chappell e Culpepper, ma dall'altra parte ci sono Cain e Hollis che giganteggiano.

La superiorità della Openjobmetis nei confronti della Red October è stata decisamente netta: dopo un avvio in sostanziale equilibrio (20-16 al termine del primo quarto), Varese ha fatto valere la sua maggiore forza a rimbalzo (alla fine 51-40) e la maggiore precisione nel tiro da tre punti (12/32 contro 7/25). Già all'intervallo lungo la superiorita' dei padroni di casa appariva piuttosto netta (48-35) ma nel terzo quarto la Openjobmetis ha decisamente accelerato il passo, stroncando la flebile resistenza canturina (70-45).

Nell'ultimo periodo di gioco, malgrado un parziale di 0-9, Varese ha controllato agevomente la situazione, chiudendo con un larghissimo vantaggio. Nella Openjobmetis su tutti il concreto Okoye (22 punti con 6/15 al tiro e ben 18 rimbalzi), seguito a ruota da cae'pitan Ferrera (17 punti, 7/10) e Cain (10 punti, 4/5 e 11 rimbalzi). Sul fronte canturino buone cose solo da Cheppel (16 punti, come Colpepper, con 6/12 e 10 rimbalzi).

TAGS:
Basket
Varese
Cantù
Terza giornata
Serie a

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X