Basket Nba: colpo Pelicans, Spurs bollenti

San Antonio travolge i Thunder che vengono superati all'ottavo posto a Ovest da New Orleans, vincente sui Warriors. Ai Clippers il derby coi Lakers

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il derby di LA, foto Afp

Sei gare nella notte Nba. E' battaglia a Ovest per l'ottavo posto, l'ultimo utile per i playoff: gli Oklahoma City Thunder vengono travolti in casa dai bollenti San Antonio Spurs e vengono superati in classifica dai New Orleans Pelicans, vincenti sui Golden State Warriors. I Clippers vincono a fatica il derby di Los Angeles coi Lakers, Sacramento piega Minnesota, vince Miami mentre Atlanta centra la 58esima vittoria, record di franchigia.

I San Antonio Spurs sono la squadra più calda della Lega e ad Oklahoma City centrano l'ottava vittoria in fila battendo 113-88 i Thunder, in crisi invece con 4 sconfitte in serie (6 delle ultime 7). Gli Spurs chiudono la pratica già nel primo tempo, 63-41, grazie a 23 dei 26 punti finali di Kawhi Leonard. Buona prova di Marco Belinelli che firma 12 punti (6 su 12 al tiro) in 25 minuti. Con questo ko i Thunder vengono superati all'ottavo posto, l'ultimo utile per i playoff, da New Orleans che batte in volata 103-100 i Golden State Warriors.
I Pelicans trascinati dal solito mostruoso Anthony Davis da 29 punti, 10 rimbalzi e 4 stoppate mentre ai Warriors non bastano i 25 di Curry che fallisce la bomba del possibile pareggio sulla sirena. In questo momento New Orleans è favorita per andare ai playoff perché può controllare il proprio destino e ha il vantaggio degli scontri diretti coi Thunder.
E' bagarre playoff anche nella Eastern Conference e i Miami Heat centrano un successo vitale, 105-100 con gli Charlotte Hornets. Decisivi per gli Heat i 28 punti (11 nel quarto periodo) di Goran Dragic: l'ottavo posto dei Boston Celtics dista solo mezza partita. Primo posto blindato invece per gli Atlanta Hawks che travolgono 96-69 i Phoenix Suns con 16 punti di Muscala, Teague e Carroll e centrano la 58esima vittoria stagionale che è il nuovo primato nella storia della franchigia (57 nel 1986-87 e 1993-94).
Nelle altre gare, i Clippers vincono 105-100 il derby di Los Angeles coi Lakers con 27 punti di Blake Griffin mentre i Sacramento Kings superano 116-111 i Minnesota Timberwolves. Da segnalare la presenza in campo per i Kings, nei 16 secondi finali, del mastodontico centro Sim Bhullar, il primo giocatore di origini indiane (lui è nato in Canada) a giocare in Nba.

TAGS:
Basket nba
San antonio spurs
Marco belinelli
Thunder
Lakers
Clippers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X