Basket, Cantù annuncia Metta World Peace

L'ex Lakers ha firmato fino al termine della stagione. La presidentessa Cremascoli: "Può dare la scossa giusta"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Metta World Peace (Afp)

Metta World Peace è un nuovo giocatore della Pallacanestro Cantù. Il sito del club lombardo ha ufficializzato la firma fino al termine della stagione di Ron Artest: "Quando mi hanno informato della possibilità di ingaggiarlo - il commento entusiasta della presidentessa Anna Cremascoli -, ho pensato che questa potesse essere la giusta scossa per stimolare la squadra in un momento cruciale della nostra stagione: vogliamo i playoff".

"Metta - prosegue la nota della Cremascoli -, dall'alto della sua importantissima carriera in Nba, porterà una ventata di entusiasmo in tutto il mondo del basket italiano e non solo in quello canturino. Sono anche convinta che con le sue qualità di grande giocatore ci darà una grossa mano nella conquista del traguardo dei playoff". Arriva in Italia un giocatore delle cui qualità non si può dubitare: 15 stagioni nella lega professionistica americana lasciano poco spazio alle interpretazioni. Artest, che ora si fa chiamare The Panda's Friend, è personaggio senza dubbio eccentrico: in Nba ha vestito le maglie di Bulls, Pacers, Kings, Rockets, Lakers e Knicks, prima di sbarcare in Cina ai Sichuan Blue Whales. L'anello nel 2010 è il punto più alto della sua carriera, mentre risale al 2004 il riconoscimento individuale più prestigioso, quello di 'Defensive player of the year'. Occhio al temperamento in campo: il 19 novembre 2004 Artest fu protagonista di una leggendaria rissa al Palace of Auburn Hills (nota come 'The Malice at the Palace') con Ben Wallace in seguito della quale venne squalificato per 73 incontri, in pratica il resto della stagione playoff compresi. Cantù lo annuncia come 'il colpo del secolo', sta a lui dimostrare di poter fare ancora la differenza.

TAGS:
Basket
Metta World Peace
Cantù

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X