Basket, Serie A: Venezia e Reggio non si fermano

Reyer e Grissin Bon a valanga su Avellino e Bologna. Varese batte Roma e si rilancia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Caja, foto IPP

Nella 21esima giornata di Serie A Venezia si conferma al secondo posto solitario travolgendo 96-71 Bologna. Reggio Emilia invece riscatta il pesante ko di lunedì scorso a Milano e torna al successo: contro Avellino finisce 96-72 per gli uomini di Menetti. Comincia a fruttare il lavoro di Attilio Caja a Varese: a Masnago la Openjobmetis ritrova i due punti che mancavano dal lontano 11 gennaio battendo Roma 78-73 al primo overtime.

Al Taliercio Jarrius Jackson, sempre più leader della Reyer, si carica la squadra sulle spalle e la trascina ad una vittoria più agevole del previsto contro Bologna. Non ci si aspettava una Granarolo così arrendevole: i felsinei erano reduci da due convincenti successi in campionato contro Cantù e Pistoia, ma i 21 punti della point-guard di Monroe spianano la strada al team di Recalcati: è la terza vittoria consecutiva per Venezia, che negli ultimi due mesi ha perso solo la sfida interna contro la capolista Milano, ora a + 4 in classifica.

Convincente anche la prova di Reggio Emilia, che al PalaBigi si scrolla di dosso la batosta subita sei giorni fa ad Assago. Non c'è mai storia contro un'Avellino che conferma il suo momento di crisi e perde la terza gara in fila dopo quelle con Olimpia e Orlandina. Autentico mattatore dell'incontro è Amedeo Della Valle, autore di 22 punti con un ottimo 6 su 8 da tre, a cui aggiunge 7 rimbalzi e 3 assist. Banks, 18 punti in 35 giocati, non basta ad una Sidigas che esce troppo presto dal match.

Proprio contro Avellino, in esterna, era arrivato l'ultimo successo stagionale di Varese: a due settimane dall'esonero di Pozzecco il lavoro del nuovo coach Caja comincia a pagare. La Openjobmetis vince col cuore a Masnago: Roma si fa prendere per mano dal motivatissimo ex Rok Stipcevic (22 a referto per il croato), i lombardi rimangono in gara grazie alla vena di Maynor (10 punti e ben 9 assist) e soprattutto con l'energia difensiva di Eyenga (10 i rimbalzi del congolese). De Zeeuw sulla sirena fallisce il tiro della vittoria capitolina, nell'overtime un 9-0 varesino con tripla conclusiva di Kangur regala la gioia dei due punti a Caja. Varese sale a 14 in classifica e torna a respirare aria fresca.

Caserta spreca l'ennesima opportunità per riavvicinarsi al penultimo posto di Pesaro e affonda sempre più verso la retrocessione: al PalaMaggiò, nel posticipo della domenica, passa anche Capo d'Orlando, punteggio di 83-70 in favore dei siciliani. E' il parziale di 20-13 nel terzo quarto a lanciare la squadra di Griccioli, che trova in Dominique Archie il miglior realizzatore di serata con 17 punti (valutazione di 23 per l'ala piccola di Augusta). Seconda vittoria consecutiva per l'Orlandina che dopo Avellino espugna anche Caserta, salendo a quota 16; la Pasta Reggio, in striscia negativa da 3 giornate, dimentica l'ottimo avvio di 2015 e sembra ormai spacciata.

TAGS:
Basket
Serie a
Venezia
Avellino
Varese

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X