Nba: tonfo Warriors, volano i Clippers

Golden State perde in volata a Brooklyn, Miami supera i Phoenix Suns, Toronto passa a Philadlphia, i Mavs piegano i Pelicans

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: tonfo Warriors, volano i Clippers

Cinque gare nella notte Nba. Spicca la sconfitta dei Golden State Warriors sul campo dei Brooklyn Nets: decide il canestro a fil di sirena di Jack. Vittoria esterna dei Los Angeles Clippers in casa dei Minnesota Timberwolves nonostante la tripla doppia di Rubio. Goran Dragic guida i Miami Heat al successo sui Phoenix Suns, la sua ex squadra. Si riscattano i Toronto Raptors che dopo 5 ko vincono a Philadelphia mentre Dallas piega i Pelicans.

I Los Angeles Clippers si confermano una delle squadre più calde della Lega e vincono 110-105 sul campo dei Minnesota Timberwolves, rigenerati dal ritorno di Kevin Garnett. Gli angeleni, che hanno vinto 7 gare sulle 9 senza Blake Griffin, passano in volata grazie ai 26 punti con 14 assist di Paul e ai 12 con 18 rimbalzi di DeAndre Jordan. I Twolves hanno la chance del pari sul 108-105 ma Neal sbaglia da tre punti: non basta la grande prova di Ricky Rubio, tripla doppia da 18 punti, 12 rimbalzi e 11 assist. Tonfo a sorpresa dei Golden State Warriors, 110-108 al Barclays Center contro i Brooklyn Nets. I Warriors rimontano grazie ad un grande Steph Curry che segna 18 dei suoi 26 punti nel quarto periodo ma i Nets trovano il canestro della vittoria con Jarrett Jack, che segna dal perimetro a fil di sirena. Golden State ha una chance per pareggiare ma il tentativo di Curry non va a bersaglio. Nets guidati da Brook Lopez, 26 punti, e Deron Williams, 22.

Vittoria netta dei Miami Heat 115-98 contro i Phoenix Suns. Gara nervosa con ben tre espulsi: Markieff Morris che stende l'ex di turno Goran Dragic lanciato in contropiede, poi Alex Len e Hassan Whiteside che vengono a contatto e poi separati dai compagni dopo un intervento al limite dell'ucraino dei Suns sul pivot avversario. Alla fine Dragic si vendica della sua ex squadra con 21 punti mentre il miglior marcatore è Tyler Johnson con 26. I Toronto Raptors interrompono la striscia di 5 sconfitte consecutive battendo 114-103 i Philadelphia 76ers con 35 punti di DeMar DeRozan mentre i Dallas Mavericks battono 102-93 i New Orleans Pelicans con 20 punti di Monta Ellis.

TAGS:
Nba
Warriors
Clippers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X