Basket: Varese, Pozzecco lascia e arriva Caja

L'ex play della Nazionale rassegna le proprie dimissioni dopo 4 ko di fila

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Pozzecco, foto IPP

Terremoto nella Varese del basket. Dopo quattro sconfitte consecutive (l'ultima in casa contro Venezia) e sette ko nelle ultime otto giornate, Gianmarco Pozzecco ha rassegnato le proprie dimissioni da coach dell'Openjobmetis. L'ex play della Nazionale non si è presentato all'allenamento del pomeriggio mettendo fine alla sua avventura sulla panchina biancorossa. Al suo posto chiamato Attilio Caja fino al termine della stagione.

Le dimissioni di Pozzecco arrivano una settimana dopo l'addio da parte del general manager Francesco Vescovi, altra bandiera del basket varesino. Nel frattempo era arrivata anche una clamorosa sconfitta in amichevole contro Monferrato. Poz lascia la squadra al terz'ultimo posto in classifica, con 6 vittorie e 13 sconfitte. "La Pallacanestro Openjobmetis Varese comunica che in data odierna coach Gianmarco Pozzecco ha lasciato l’incarico di capo allenatore della prima squadra - si legge sul sito di Varese - Gianmarco Pozzecco resterà al fianco della Società mettendo a disposizione di quest’ultima le Sue competenze, la Sua professionalità, le Sue idee e la sua carica di affetto. L’incarico di allenatore della prima squadra viene affidato ad Attilio Caja fino al termine dell’attuale stagione sportiva".

Mercoledì mattina alle 10, nella sala Giancarlo Gualco del PalaWhirlpool, Pozzecco terrà una conferenza stampa nella quale spiegherà i motivi della sua decisione.

TAGS:
Basket
Varese
Pozzecco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X