Nba, Bryant si opera: stagione finita

Kobe ha deciso di sottoporrsi all'intervento chirugico per riparare la lesione ai rotatori della cuffia della spalla destra infortunata

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Kobe Bryant (Afp)

Niente All Star Game Nba di New York, dove era stato votato per il quintetto dell'Ovest, e soprattutto stagione finita per Kobe Bryant che ha deciso di sottoporsi all'intervento chirugico per riparare la lesione ai rotatori della cuffia della spalla destra infortunata nel match di New Orleans contro i Pelicans lo scorso mercoledì notte. Lo confermano i Los Angeles Lakers con una nota ufficiale in cui sottolineano che il Black Mamba verrà operato mercoledì dopo la visita presso la Kerlan Jobe Orthopaedic Clinic dal Dottor Neal El Attrache.

Per Kobe Bryant si tratta della terza stagione consecutiva chiusa anzitempo da un infortunio dopo il tendine d'Achille nel 2013, il ginocchio nel 2014 e ora la spalla, che lo terrà ai box per almeno 6 mesi. L'asso 36enne, sotto contratto coi Lakers anche nella prossima stagione per circa 24 milioni di dollari, in questa annata ha giocato 35 partite con 22.3 punti di media e la soddisfazione di aver superato Michael Jordan al terzo posto della classifica dei marcatori Nba di ogni epoca.

TAGS:
Basket
Nba
Kobe Bryant
Los Angeles Lakers

I VOSTRI COMMENTI

dischopping78 - 26/01/15

E' triste sopratutto per chi come me e' un suo tifoso ma la sua grande carriera ormai e' arrivata al capolinea e' un peccato ma gli atleti purtroppo non sono eterni

segnala un abuso