Nba: Atlanta ferma i Pistons, Warriors imbattibili

San Antonio supera Phoenix, gli Wizards piegano i Bulls, Durant trascina i Thunder contro i Jazz, vincono i Lakers senza Bryant

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Durant, Afp

Notte ricca in Nba con ben 11 partite. E' sempre più bagarre nella Western Conference: successo importante per i San Antonio Spurs che superano in volata i Phoenix Suns - 4 punti di Belinelli - mentre i Thunder battono i Jazz grazie a 32 punti del solito Durant e i Grizzlies cadono a New Orleans contro i Pelicans. I migliori a Ovest - e nella Lega - restano gli Warriors che stendono i Cavs sempre senza James mentre gli Hawks - i migliori a Est - fermano i Pistons dopo 7 successi.

L'Ovest è selvaggio e ogni partita è una battaglia. Lo dimostra il match di San Antonio dove gli Spurs si impongono in volata 100-95 sui Phoenix Suns grazie ad un quarto periodo da 41-16: il protagonista è Danny Green con 20 punti (4 su 7 da tre) mentre Mraco Belinelli, partito in quintetto, produce 4 punti (2 su 9 al tiro) in 24 minuti. Agli Oklahoma City Thunder serve un Kevin Durant da 32 punti per avere la meglio 99-94 sugli Utah Jazz mentre i Memphis Grizzlies, quinta forza della Conference, cadono 106-95 a New Orleans contro i Pelicans di HOliday, 23 punti, e Evans, 21. I migliori di tutti restano i Golden State Warriors che centrano la 14esima vittoria di fila in casa superando 112-94 i Cleveland Cavs, sempre senza LeBron James. JR Smith segna 27 punti ma non bastano contro i 47 della coppia Curry-Thompson.

A Est invece i migliori sono gli Atlanta Hawks che sbancano 106-103 il Palace di Aubrun Hills e interrompono la corsa dei Detroit Pistons, arrivati a 7 vinte di fila: spicca la prova da 19 punti e 16 rimbalzi di Al Horford. Alle spalle di Atlanta ci sono gli Washington Wizards che battono 102-86 i Chicago Bulls nel big match della notte: per la prima volta in carriera John Wall vince il duello diretto con Derrick Rose, i cui 19 punti non bastano ai Tori.

Nella altre gare gli Indiana Pacers superano 107-103 i Boston Celtics in overtime, i Philadelphia 76ers vincono 90-88 a Brooklyn coi Nets, i Milwaukee Buck infliggono ai Twolves la 14esima sconfitta di fila (98-84), i Denver Nuggets passano 118-108 in casa dei Sacramento Kings mentre i Los Angeles Lakers, nonostante Kobe Bryant a riposo, battono 101-84 gli Orlando Magic con 18 punti di Jeremy Lin.

TAGS:
Basket
Nba
Sport usa

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento