Eurocup: Cantù e Roma da applausi, scivola Sassari

Nell'esordio nelle Last 32 impresa dei brianzoli che stendono il Khimki Mosca. Tutto facile per la Virtus col Krasny, la Dinamo invece ko in casa contro Gran Canaria

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sassari-Gran Canaria (sito Dinamo Basket)

Luci e ombre nell'esordio delle italiane nelle Last 32 di Eurocup. I riflettori sono tutti per Cantù che al Pianella compie l'impresa e supera 99-88 il Khimki Mosca, una delle formazioni accreditate per la vittoria finale. Applausi anche per Roma che si sbarazza senza affanni del Krasny Volgograd: al PalaTiziano finisce 82-66. Scivola invece Sassari, arrivata dall'Eurolega: la Dinamo viene sconfitta a sorpresa in casa 91-76 da Gran Canaria.

Straordinaria la prova della Fox Town che, grazie alla terza vittoria consecutiva dopo le due in campionato, balza in vetta al Girone J e si mette definitivamente alle spalle un dicembre da incubo: travolta la corazzata russa, al primo stop dopo dieci successi di fila. Gli uomini di Sacripanti, dopo un primo tempo equilibrato, scappano via e volano addirittura sul +23 ad inizio ripresa (64-41): dominatori Hollis e Johnson-Odon, rispettivamente con 19 e 18 punti, mentre agli ospiti non bastano i 25 centri dello scatenato Tyrese Rice. Nel Gruppo I inizia bene la sua avventura Roma che non sbaglia contro un'altra compagine russa, ben più modesta del Khimki: il Krasny Oktyabr non impensierisce la squadra di Dalmonte, che a fine primo quarto è già sul +14 (22-8). Ottime le prove di Gibson (19) e Jones (18) che tengono a distanza Volgograd per tutto il match. Da dimenticare infine la gara di Sassari contro l'Herbalife Gran Canaria: al PalaSerradimigni continua la maledizione europea della Dinamo che in questa stagione ha vinto solo una partita. Taveres con 26 punti trascina gli spagnoli, mentre i sardi restano in fondo al gruppo H.

TAGS:
Eurocup cantù sassari

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento