Nba: Griffin stende i Suns, Warriors in striscia

I Clippers vincono con una tripla sulla sirena, ko i Nuggets di Gallinari

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Griffin stende i Suns, Warriors in striscia

Sette gare nella notte Nba. I Los Angeles Clippers battono i Phoenix Suns con una tripla sulla sirena di Blake Griffin, i Denver Nuggets di Danilo Gallinari (zero punti in 6 minuti) perdono a Toronto, i Cleveland Cavs di LeBron James passano a Brooklyn davanti a due tifosi speciali come il principe William e la moglie Kate, Golden State centra la 13a vittoria in fila contro i Minnesota Timberwolves.

Partita incredibile allo Staples Center dove i Los Angeles Clippers superano 121-120 i Phoenix Suns dopo un supplementare. Gara tiratissima con Eric Bledsoe, ex di turno, che stoppa Chris Paul sull'ultimo possesso dei regolamentari e forza la gara all'overtime. Qui sembra fatta per Phoenix, che ha 21 punti da Markieff Morris e una pazzesca tripla doppia da Bledsoe (27 punti, 11 rimbalzi, 16 assist), ma Blake Griffin, 45 punti, manda a bersaglio una tripla sulla sirena per vincere e far esplodere il pubblico dello Staples.

Sconfitta al supplementare anche per i Denver Nuggets, 112-107 a Toronto contro i Raptors. Solo 6 minuti in campo, senza punti, per Danilo Gallinari; brilla Lou Williams con 26 punti, trascinatore dei canadesi. Non si ferma la marcia dei Golden State Warriors che piegano 102-86 i Minnesota Timberwolves con 21 punti a testa degli Splash Brothers - Steph Curry e Klay Thompson - e centrano la 13esima vittoria consecutiva (18-2 il loro record).

Successo agevole anche per i Cleveland Cavaliers, 110-88 sul campo dei Brooklyn Nets. Per una sera LeBron James lascia il palcoscenico a Dion Waiters, il migliore con 26 punti. Gara speciale perchè a bordocampo c'erano due spettatori c'eccezione come il Duca e la Duchessa di Cambridge, William d'Inghilterra e la moglie Kate. Servono due overtime agli Washington Wizards per battere 133-132 i Boston Celtics. Mattatore Paul Pierce, grande ex della gara, che segna 28 punti. Nelle altre gare i Sacramento Kings superano 101-92 gli Utah Jazz con 29 punti di Rudy Gay mentre gli Atlanta Hawks sbancano 108-92 il campo degli Indiana Pacers con 25 di Al Horford.

TAGS:
Nba
Gallinari
Denver
Clippers

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento