Nba: Belinelli super, gli Spurs volano

Senza Parker e Ginobili, l'italiano diventa protagonista e con 20 punti e 6 assist guida San Antonio alla netta vittoria su Minnesota

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Belinelli super, gli Spurs volano

Sei le gare giocate in una notte Nba che Marco Belinelli difficilmente dimenticherà. Privi di Parker e Ginobili, gli Spurs trovano nella guardia italiana il grimaldello per scardinare la timida resistenza di Minnesota: 123-101 il punteggio in favore di San Antonio, 20 punti (7/12 dal campo e 4/6 da tre) e 6 assist per l'azzurro. Seconda vittoria stagionale per Philadelphia, 108-101 contro i Pistons: Gigi Datome resta in panchina per tutta la gara.

All'AT&T Center i campioni del mondo trovano la 15esima vittoria in regular season demolendo i T'wolves, squadra sempre più in difficoltà con soli 4 successi dall'inizio del campionato. Belinelli beneficia in termini di minutaggio delle assenze di Tony Parker e Manu Ginobili e si erge ad assoluto protagonista della serata: gara da incorniciare per il talento di San Giovanni in Persiceto, che torna a percentuali notevoli dall'arco e contribuisce con 6 assist al record stagionale di passaggi vincenti (30 nella singola gara) dei padroni di casa. La squadra di coach Popovich, nonostante le tante assenze, sale a quota 10 vittorie nelle ultime 11 gare: un ruolino di marcia di tutto rispetto.

Altre tre gare di grande importanza nella notte. Golden State continua ad essere la miglior franchigia (17/2) grazie al 112-102 inflitto ai Chicago Bulls nel big match dello United Center: 12esima vittoria consecutiva per la squadra di Steve Kerr, da segnalare il career-high di un sempre più convincente Draymond Green (31 punti). Continua a volare anche Houston, che batte 100-95 i Suns al Toyota Center: l'assenza di Howard per un problema al ginocchio non pesa più di tanto, ci pensa Motiejunas con 16 punti e 11 rimbalzi a spazzare via Phoenix sotto canestro. Regalano come sempre spettacolo i Clippers: allo Staples Center, contro i Pelicans, arriva il 14esimo successo in regular per Chris Paul e compagni; nel 120-100 inflitto a New Orleans c'è da segnalare il trentello messo a referto da Blake Griffin. Completano il quadro il 105-96 rifilato da Orlando a Sacramento e il 108-101 dei Sixers su Detroit: niente campo per Datome, ormai una triste abitudine.

TAGS:
Belinelli
Nba
Spurs
San Antonio
Basket

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento