Nba: rientro amaro per Durant, Curry lancia i Warriors

I Thunder battuti dai Pelicans mentre Golden State centra la 10a vittoria in fila. Ok Cavs e Bulls, perde Gallinari, si rivede Datome

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Danilo Gallinari, foto Afp

Dieci gare in Nba. Debutto stagionale per l'MVP 2013-14 Kevin Durant che segna 27 punti ma non bastano ai Thunder per battere i Pelicans. Bollenti i Golden State Warriors che superano gli Orlando Magic grazie alla tripla a fil di sirena di Stephen Curry e centrano la 10a vittoria di fila. Vincono Cavs e Raptors, i Nuggets (9 punti di Gallinari) perdono coi Blazers mentre si rivede Datome (7 punti in 12 minuti) nel ko interno dei Pistons coi Lakers.

C'era grande attesa per il debutto stagionale di Kevin Durant, l'MVP 2013-14, che ha saltato le prime 16 gare per una frattura al piede. KD ha giocato come sempre segnando 27 punti ma i Thunder hanno perso 112-104 sul campo dei Pelicans, guidati da 30 punti di Tyreke Evans e 25 con 10 rimbalzi e 4 stoppate di Anthony Davis.
Non si ferma la marcia dei Golden State Warriors che centrano la decima vittoria in fila col successo 98-97 sugli Orlando Magic. Decisivo Stephen Curry, 22 punti, che infila la tripla del sorpasso a fil di sirena facendo esplodere la Oracle Arena. Esordio stagionale anche per Gigi Datome nella sconfitta interna 106-96 dei Detroit Pistons contro i Los Angeles Lakers guidati da un solido Jordan Hill da 22 punti e 13 rimbalzi (12 punti, 13 assist ma 10 perse per Kobe Bryant). Il capitano azzurro ha giocato tutto il quarto periodo e ha risposto con 7 punti (3 su 8 al tiro, 1 su 3 dall'arco), 1 rimbalzo, 1 assist e 1 recupero.
Sconfitta casalinga anche per i Denver Nuggets di Danilo Gallinari, 105-103 contro i Portland Trail Blazers che hanno un LaMarcus Aldridge da 39 punti e 11 rimbalzi. Decisivo il canestro di Robin Lopez cui proprio Danilo - 9 punti e 4 rimbalzi in 19 minuti - non riesce a replicare con una difficile bomba allo scadere. Successo in volata dei Cleveland Cavaliers, 111-108 sui Milwaukee Bucks. Cavs guidati dai Big Three che segnano la bellezza di 81 punti: 27 di Love, 28 di Irving e 26 con 10 assist di LeBron James.
Importante vittoria dei Dallas Mavericks 132-129 dopo due supplementari sul campo dei Chicago Bulls. Monta Ellis, 38 punti, mette tre liberi per forza la gara al primo overtime mentre Derrick Rose, 18 punti, infila un'incredibile bomba di tabella sulla sirena per forzare la gara al secondo overtime: lì è decisivo ancora Ellis per i texani insieme a Parsons mentre i Bulls, che hanno 29 punti da Gasol, falliscono ancora con Rose la tripla del possibile terzo supplementare.
Le altre gare: gli Hawks piegano 109-105 i Celtics (24 di Korver), i Nets vincono al Madison il derby coi Knicks 98-93 (23 di Lopez), i Suns stendono agevolmente i Pacers 116-99 (34 di Goran Dragic) e i Raptors vincono a Sacramento 117-109 (27 e 13 assist di Lowry).

TAGS:
Basket nba
Durant
Gallinari
Datome

I VOSTRI COMMENTI

superpatooo-ibraaa - 03/12/14

è tornato KD

segnala un abuso