Volley, SuperLega: Trento riparte, 3-0 a Piacenza

Nel posticipo della quarta giornata la Diatec riscatta la sconfitta di Perugia: LPR travolta coi parziali di 25-21, 25-18 e 25-14

Volley, SuperLega: Trento riparte, 3-0 a Piacenza

Va ai campioni d'Italia il posticipo della quarta giornata di SuperLega maschile. Al PalaTrento la Diatec travolge con un netto 3-0 Piacenza e riscatta la sconfitta subita quattro giorni fa a Perugia: 25-21, 25-18 e 25-14 i parziali in favore della squadra di Stoytchev, con Pippo Lanza autore di 19 punti e autentico mattatore. Trentino ritorna nelle zone nobili della classifica e aggancia Perugia a 9 punti, Piacenza resta nelle retrovie a quota 3.

La sconfitta del PalaEvangelisti, tana della Sir Safety, non sembra dunque aver lasciato il segno in casa Trento. La Diatec, che tra le mura amiche quest'anno ha perso solo in Supercoppa contro Modena, è padrona del match dall'inizio alla fine e lascia solo le briciole alla LPR. L'attacco della squadra di Stoytchev è vario ma si affida molto alla classe di Lanza; in doppia cifra anche Mitar Tzourits (11) e Sebastian Solé (10). Piacenza non c'è e si lascia travolgere in soli 73 minuti di gioco.

Tra tre giorni Trento, che grazie a questo successo ritrova la terza posizione in classifica in coabitazione con Perugia e dietro alla coppia Modena-Lube, torna in campo per cercare altri tre punti in casa di Ravenna. Poi i campioni d'Italia potranno concentrarsi di nuovo sulla Champions, con l'importante match in casa del Paok. Piacenza, che dopo il 3-0 a Milano della prima giornata non è più riuscita a trovare punti, sarà invece di scena domenica sul difficile campo di Verona.

TAGS:
Volley
Trentino
Piacenza
Superlega

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X