Volley, Champions League: ride Trento, Modena fuori

La Diatec batte 3-0 l'Asse Lennik e vola ai Playoff 6, DHL esclusa nonostante il 3-2 all'Halkbank Ankara di Bernardi

Trento, Foto da Twitter

Restano due le squadre italiane in corsa per la Champions League di volley. Dopo il doppio successo di Civitanova contro l'Akras Izmir, Trento festeggia l'accesso ai Playoff 6 battendo 3-0 l'Asse Lennik (3-2 all'andata in Belgio). Esce di scena, invece, la DHL Modena, che si impone 3-2 (22-25, 25-20, 25-21, 17-25, 15-19) sul sestetto dell'Halkbank Ankara di Lorenzo Bernardi ma viene eliminata dai turchi in virtù del 3-0 patito nel match di andata.

Se alla Diatec bastava vincere con qualsiasi risultato per guadagnarsi i playoff a sei squadre, ultima fase prima delle ambite Final Four in programma a Cracovia il 16 e 17 aprile, i ragazzi di Stoytchev lo fanno nel migliore dei modi liquidando in tre set la pratica belga Asse-Lennik. A Pala Trento finisce 3-0 (25-18, 25-23, 25-19) in meno di un’ora e venti di gioco, con Nelli e soci assoluti padroni in tutte le zone del campo (13 muri a 5, 54% in attacco contro il 44% dei belgi) e un Van De Voorde mvp della partita cjhe mette giù 12 palloni di grandissima sostanza nelle fasi topiche del match.

Un'impresa, invece, quella che serviva a Modena contro i l'Halkbank Ankara allenati dal grande ex Lorenzo Bernardi. Se la DHL, sconfitta 3-0 all’andata in Turchia, poteva ambire soltanto al Golden Set vincendo per 3-0 o per 3-1, il secondo set conquistato al quarto da Travica e soci spegne i sogni di rimonta emiliani e manda ai Playoff 6 i turchi nonostante il 3-2 finale in favore dei ragazzi di Lorenzetti.

Il rimpianto è un primo parziale in cui Modena potrebbe fare di più e che lascia all'Halkbank peccando di precisione nei punti finali: Ngapeth (23 punti) guida la riscossa, la diagonale Bruninho-Vettori produce 18 punti e la DHL si porta sul 2-1 senza che neppure sembri faticare. Travica e Kubiak, però, dalla parte opposta fanno la differenza e con la sostanza di Kooy e Le Roux e l’estro di Sokolov prendono il largo nel quarto set che regala anche la qualificazione. Utile soltanto alle statistiche il quinto parziale vinto 15-9 dalla DHL che si aggiudica così la partita ma non il passaggio ai playoff 6.

TAGS:
Volley
Champions
Trento
Modena