TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Sei Nazioni 2017, Bisegni: "Italia, saremo competitivi"

Contro il Galles debutto da titolare nel Sei Nazioni per l'ala delle Zebre Rugby

foto Afp

C'è grande attesa per il debutto dell'Italia nel Sei Nazioni 2017 domenica alle 15 contro il Galles allo stadio Olimpico. Oltre al ct Conor O'Shea, ci saranno diversi esordi nel prestigioso Torneo: tra questi Giulio Bisegni e Maxime Mbandà, ala e flanker delle Zebre Rugby, che partiranno titolari dopo le ottime cose mostrate nei Test Match dello scorso autunno contro gli All Blacks e contro il Sudafrica.

"In questo momento le emozioni sono molte, è fantastico far parte di un gruppo capace di creare un ambiente positivo ed al tempo stesso competitivo: c'è molta competizione interna e questo è un grande stimolo per la crescita individuale di tutti noi e per la nostra maturazione come squadra. L'obiettivo? Essere competitivi per tutti gli ottanta minuti, attenerci al piano di gioco. Daremo il massimo, non potrebbe essere diversamente quando si indossa la maglia azzurra", ha detto Bisegni, frascatano con sei presenze in Nazionale.

Il suo compagno nelle Zebre, il flanker Max Mbandà, romano di nascita ma cresciuto nel milanese, ha aggiunto: "Entrare in questo Torneo per la prima volta e farlo da titolare è fantastico, cercherò di concentrarmi per affrontare al meglio questa partita. Scendere in campo per l'Italia è sempre un'emozione unica, non vedo l'ora di affrontare quella che sarà senza dubbio una grande battaglia in terza linea, contro avversari che stimo molto".

TAGS:
Rugby
Sei Nazioni
Italia
Galles

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X