Rugby, Mondiali 2015: Usa travolti, Sudafrica ai quarti

Gli Springboks vincono 64-0 con un grande Habana mentre la Georgia soffre ma piega 17-16 una coriacea Namibia

Il Sudafrica mette alle spalle la scioccante sconfitta al debutto col Giappone e vola ai quarti di finale della World Cup 2015 di rugby dopo la larghissima vittoria per 64-0 contro gli Stati Uniti. Un successo, quello nella quarta giornata del gruppo B, segnato dalle tre mete della stella Bryan Habana. In serata invece, per il girone C, la Georgia batte 17-16 in volata la Namibia e ipoteca il terzo posto che vale il pass per i Mondiali del 2019.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

Foto 13

AFP

Foto 14

AFP

Foto 15

AFP

Foto 16

AFP

Foto 17

AFP

Foto 18

AFP

Foto 19

AFP

Foto 20

AFP

Foto 21

AFP

Foto 22

AFP

Foto 23

AFP

Foto 24

AFP

Nella quarta e ultima giornata del gruppo B il Sudafrica travolge 64-0 gli Stati Uniti a Londra e stacca il pass per i quarti di finale. Gli Springboks, battuti a sorpresa dal Giappone nella prima giornate, un risultato scioccante, chiudono la prima fase col primo posto e sfideranno a Twickenham chi arriva secondo nel gruppo A tra Australia e Galles. Allo stadio Olimpico il Sudafrica chiude il primo tempo sul 14-0 e poi dilaga nella ripresa: sono in tutto 9 le mete degli Springboks contro gli Usa. Tre le firma il fenomenale Bryan Habana che, con 15 mete in carriera in coppa del Mondo, eguaglia il record del mito degli All Blacks, Jonah Lomu.

In serata, a Exeter, per la quarta giornata del girone C, la Georgia batte 17-16 la Namibia. Sotto 6-0 all'intervallo, la formazione europea ribalta il risultato in avvio di ripresa con le mete di Gorgodze e Malaguradze; sul 17-6 arriva la meta di Kotze che rende incerto il finale ma alla fine la Georgia può festeggiare un sofferto successo. La Georgia ipoteca il terzo posto che vale il pass per i Mondiali del 2019 (a meno che Tonga batta la Nuova Zelanda) mentre la Namibia centra il suo primo storico punto alla World Cup alla quarta partecipazione.

TAGS:
Altri sport
Rugby
Mondiali
Sudafrica

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X