Paralimpiadi 2018, Bertagnolli bronzo in discesa

L'azzurro conquista la prima medaglia italiana ai Giochi di PyeongChang 2018

Arriva subito una medaglia per l'Italia alle Paralimpiadi invernali di PyeongChang 2018. E' il bronzo conquistato da Giacomo Bertagnolli, insieme alla guida Fabrizio Casal, nella discesa di sci alpino della categoria ipovedenti. I due atleti trentini hanno fermato il tempo su 1'26"46. L'oro è andato al grande favorito della gara, il canadese Macroux (1'23"93), l'argento allo slovacco Krako (1'25"35).

"Meglio di così non poteva andare - ha dichiarato a fine gara Bertagnolli - . Sapevamo che potevamo fare bene ma non speravamo in un risultato così importante. Ora speriamo di fare ancora meglio e di migliorare questa medaglia, noi daremo il massimo". "Sono emozionato, un inizio così lo avevamo solo sognato. Giacomo e Fabrizio hanno dimostrato grande maturità nel gestire la pressione e ci hanno regalato una medaglia che aspettavamo da tanto", ha esordito il presidente del Cip, Luca Pancalli.

HOCKEY: L'ITALIA VINCE AI RIGORI

Inizia nel migliore dei modi l'avventura della Nazionale Italiana di para ice hockey ai Giochi Invernali Paralimpici di PyeongChang. A Gangneung, gli Azzurri si impongono sulla Norvegia con il punteggio di 3-2 al termine dei rigori. Un match combattuto e tirato fino all'ultimo, ma nessuno si aspettava che sarebbe stata facile. Una sfida da dentro o fuori contro una diretta rivale per l'accesso in semifinale. La cronaca del match ha visto l'Italia passare in vantaggio al primo minuto del secondo parziale con Sandro Kalegaris su assist di Gregory Leperdi, dopo che i primi quindici minuti erano terminati a reti inviolate. Allo scadere del secondo tempo è arrivata la rete del norvegese Vaernes che ha ristabilito la parità. Al minuto 33 Italia ancora avanti grazie al centro di Gianluigi Rosa servito da Nils Larch. Quando ormai sembrava che gli Azzurri potessero portare a casa la vittoria, gli scandinavi hanno raggiunto il pari con Bakke in situazione di power play. Da segnalare tre strepitosi interventi dell'estremo difensore Araudo, che hanno permesso all'Italia di mantenersi in partita. Dopo l'overtime terminato in parità, si è arrivati ai rigori, con i tre errori per la Norvegia e la rete della vittoria siglata da Nils Larch.

TAGS:
Paralimpiadi
PeyongChang 2018
Bertagnolli
Discesa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X