Tuffi: Europei; oro per Cagnotto-Dallapè nei 3 metri sincro

La coppia azzurra beffa quella tedesca e russa

Cagnotto-Dallapè, foto IPP

Ancora soddisfazioni per i colori azzurri. Medaglia d'oro agli Europei di nuoto in corso a Rostock (Germania) per Tania Cagnotto e Francesca Dallapé. La coppia azzurra è salita sul gradino più alto del podio nella specialità dei 3 metri sincro. Per la Cagnotto, che anche ieri aveva vinto l'oro nei tuffi da 1 metro, è il sedicesimo trionfo europeo, e il settimo consecutivo in coppia con la Dallapé.

Le due azzurre si sono affermate con 313,08 punti, superando la coppia tedesca Punzel-Subschinski che si è fermata a 302,70 e quella russa Bazhina-Ilinykh a 298,50.
Le due campionesse dei tuffi, Tania Cagnotto e Francesca Dallapè saltano insieme dal 2009 e da allora hanno vinto ben 7 ori europei consecutivi e 2 argenti mondiali (Roma 2009 e Barcellona 2013), ai quali si aggiunge il quarto posto olimpico di Londra 2012.
La Cagnotto, 30 anni compiuti il 15 maggio, è figlia d'arte, ed è allenata proprio dal padre Giorgio, ex grande campione di tuffi, e da Oscar Bertone, ha cominciato a tuffarsi quando aveva appena quattro anni. E' tesserata con le Fiamme Gialle a Bolzano ed è in Nazionale maggiore dal 2000 quando partecipo' agli Europei di Helsinki e ai Giochi Olimpici di Sydney.
Francesca Dallapè, 29 anni il prossimo 24 giugno, è allenata da Giuliana Aor, ha iniziato a tuffarsi un po' piu' tardi della sua collega. E' tesserata con Esercito e Buonconsiglio ed è in Nazionale maggiore dal 2005, anno in cui si è classificata quinta dai tre metri sincronizzati ai mondiali di Montreal insieme a Noemi Batki.

TAGS:
Cagnotto
Dallape
Nuoto
Tuffi
Europei

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X