Nuoto, Mondiali Kazan: fotofinish Furlan, bronzo nel fondo

La prima medaglia azzurra dalla Russia arriva nella 5 chilometri maschile: vince il sudafricano Ho, secondo il tedesco Muffels

il podio di Kazan, Afp

Una volata finale che vale il bronzo. La prima medaglia italiana ai Mondiali di nuoto di Kazan arriva nella 5 chilometri di fondo grazie a Matteo Furlan, che sale sul terzo gradino del podio dietro al sudafricano Ho (oro) e al tedesco Muffels (argento). L'azzurro, protagonista nella fase centrale della gara, piazza lo sprint negli ultimi metri e tocca insieme ad altri tre atleti: il fotofinish gli consegna il risultato più importante della carriera.

Atleti fuori rotta ed errori di direzione. Succede di tutto nella 5 chilometri di fondoi maschile di Kazan, dove gli azzurri Matteo Furlan e Mario Sanzullo sono, sin da metà gara, tra gli assoluti protagonisti: in avvio solo i tentativi di fuga del russo Sergey Bolshakov e del britannico Celeb Huges, rimontati al passaggio dei 2,5 chilometri. Poi il gruppo si divide in tre tronconi e Furlan passa addirittura in testa: alcuni atleti vanno fuori rotta, le barche della giuria provano a riportare l'ordine ma ad un chilometro dalla fine tutto si ribalta e la lotta per la vittoria si fa agguerritissima. La spunta Chad Ho, seguito da Rob Muffels, poi l'azzurro che prima di esultare deve aspettare lo slow motion, mentre l'altro italiano - l'esordiente Sanzullo - viene rimontato e chiude ottavo.

TAGS:
Mondiali di nuoto
Nuoto di fondo
Kazan
Matteo furlan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X