Nuoto, Mondiali Budapest 2017: argento di Furlan nella 25 km

Secondo posto per il 28enne veneto che si piazza alle spalle del francese Raymond. Bronzo al russo Drattcev, quarto il campione in carica Ruffini

Nuoto, Mondiali Budapest 2017: argento di Furlan nella 25 km

Ai Mondiali di nuoto in acque libere in corso di svolgimento a Budapest, l'Italia conquista la medaglia d'argento nella 25 chilometri maschile con Matteo Furlan che chiude di un soffio (+0"60) alle spalle del francese Axel Raymond. Il transalpino trionfa con il tempo di 5:02'46"40. Il bronzo va al russo Evgenii Drattcev (+03"40). Grande delusione per il campione iridato in carica, l'altro azzurro Simone Ruffini che si piazza quarto (+06"70).

Dopo oltre 5 ore di gara, condotte sempre nelle prime posizioni dai due italiani, il finale è spettacolare. All'ultima virata si ritrovano in 4 a giocarsi le medaglie con Raymond che esce dalla boa più avanti di tutti ma apparentemente in difficoltà. Il transalpino, nonostante le ultime bracciate rigide, riesce a trionfare di soli 6 decimi su Furlan che comunque migliora il bronzo conquistato due anni fa a Kazan, in Russia. Per il terzo posto è battaglia tra Drattcev e Ruffini. I due vengono anche a contatto ma alla fine è il russo a piazzarsi sul gradino più basso del podio. Solo medaglia di legno per il campione mondiale uscente.

TAGS:
Nuoto
Mondiali
Budapest
Furlan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X