Mondiali tuffi grandi altezze: l'azzurro De Rose è bronzo

Grande impresa a Budapest. Per l'Italia è la prima medaglia in assoluto in questa specialità

Grande impresa per Alessandro De Rose al Mondiale di tuffi grandi altezze (27 metri), che si è concluso oggi a Budapest. L'azzurro, reduce dal successo nella gara maschile di Polignano a Mare del Red Bull Cliff Diving, ha conquistato la medaglia di bronzo con 379.65. A vincere l'oro è stato l'americano Steve LoBue con 397.15, argento al ceco Michal Navratil con 390.90. Per l'Italia è la prima medaglia in assoluto in questa specialità.

La dedica di De Rose è per il papà che non c'è più: "Spero che sia contento. Gliela porterò a far vedere quando scenderò a Cosenza ad abbracciare la mamma" - ha detto l'azzurro, come riporta il sito della Federnuoto - Questa medaglia certamente non mi rende tra i migliori al mondo, semplicemente ho fatto ciò che amo fare e stavolta è andata bene". Dal successo di Polignano a Mare all'oro di Budapest, il volo di De Rose prosegue sospinto dalle soddisfazioni. "C'è grande differenza tra i due eventi. Non per il valore dei concorrenti, perché siamo sempre gli stessi, e comunque a Polignano a Mare abbiamo saltato per le World Series; ma in questa gara il nervosismo ti mangia; mi ha mangiato dentro, mi ha consumato, non credo di avere più lo stomaco, questo è un mondiale!".

E ancora: "A volte mi sottovaluto, penso che gli altri siano più forti di me. Quindi ho ricordato le parole di Consuelo che mi invita a non guardare nessuno, di pensare solo a me; quindi ho provato ad isolarmi, a non vedere i tuffi degli altri, fino all'ultimo di Gary che avrebbe dovuto confermarlo campione del mondo e invece ha premiato me".

TAGS:
Nuoto
Mondiali
High diving
De rose

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X