Vuelta di Spagna, prima tappa: alla BMC la cronosquadre, Dennis in rossa

Non parte bene la corsa di Aru che perde 41", si difende Nibali, che conclude in nona posizione a 31"

Vuelta di Spagna, prima tappa: alla BMC la cronosquadre, Dennis in rossa

La BMC Racing Team si aggiudica la cronosquadre di Nimes, prima tappa della settantaduesima edizione della Vuelta di Spagna e, grazie al passaggio al traguardo in prima posizione, Rohan Dennis conquista la maglia rossa. Buona prova del Team Sky di Chris Froome, che perde soli 9". Non inizia bene la corsa dell’Astana di Fabio Aru che perde 41"; si difende la Bahrain di Nibali, che conclude la prova in nona posizione a 31".

Grande prova della BMC Racing Team, che trionfa nella cronosquadre di Nimes, prima tappa della settantaduesima edizione della Vuelta di Spagna, battendo i campioni del mondo della Quick-Step per soli 6". E' doppia festa per la squadra americana che conquista, con Rohan Dennis, anche la prima maglia rossa della corsa spagnola. Molto bene anche il Team Sky di Chris Froome, che si piazza in quarta posizione a 9" dai vincitori; una buona notizia per il britannico, che guadagna più di 20" su tutti gli altri uomini di classifica.

Non inizia bene la Vuelta di Fabio Aru, che insieme ai suoi compagni dell’Astana, ha concluso la prova in sedicesima posizione a 41" dalla BMC; peggio del sardo, tra gli uomini che puntano alla vittoria finale, fa solo Romain Bardet, che perde 46". Si difende, invece, la Bahrain di Nibali, che si piazza in nona posizione a 31" di ritardo. Una discreta prova anche della Trek di Contador, alla sua ultima corsa in carriera, che riesce a limitare i danni, piazzandosi in undicesima posizione a 35" dalla squadra americana.

TAGS:
Ciclismo
Vuelta
Aru
Nibali

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X