Vuelta 2016, 18a tappa: urlo Cort Nielsen, quarto Bennati

La frazione con arrivo a Gandia è dello sprinter danese della Orica che batte Arndt e Drucker. Quintana resta leader

Vuelta 2016, 18a tappa: urlo Cort Nielsen, quarto Bennati

Impressionante volata di Magnus Cort Nielsen che vince la 18esima tappa della Vuelta di Spagna, 200 km da Requena a Gandia. Lo sprinter danese della Orica-BikeExchange si impone con uno scatto poderoso battendo il tedesco Arndt e il lussemburghese Drucker, quarto l'aretino Daniele Bennati, ancora una volta piazzato. Nessun cambiamento in classifica generale dove Quintana resta leader in maglia rossa davanti a Froome.

Alla vigilia delle frazioni decisive, la Vuelta di Spagna vive una tappa dedicata alle ruote veloci, 200 km da da Requena a Gandia. La giornata è animata da una fuga con l'italiano Cattaneo, il giapponese Beppu e il francese Rolland, ma gli attaccanti vengono ripresi a 11 km dal traguardo. A quel punto si organizzano le squadre dei velocisti in vista della volata: le speranze italiane erano affidate a Sbaragli e Bennati ma i due si sono dovuti accontentare dal nono e del quarto posto rispettivamente. Il successo, il primo in carriera, è andato a Magnus Cort Nielsen che ha battuto il tedesco Arndt e il lussemburghese Drucker, primo a Peniscola.

Il danese ha regalato alla Orica-BikeExchange il terzo successo in questa Vuelta dopo quelli di Simon Yates a Luintra e di Keukeleire a Bilbao. Domani, venerdì, va in scena la cronometro individuale di 37 km da Xabia a Calp: il leader in maglia rossa Nairo Quintana sarà l'ultimo a partire e dovrà difendere 3'37" di vantaggio su Chris Froome, 3'57" sul colombiano Chaves e 4'02" su Alberto Contador.

TAGS:
Altrisport
Cicilismo
Vuelta
Nielsen
Quintana

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X