Vuelta 2016, 11a tappa: spettacolo Froome, Quintana tiene

Il britannico vince a Pena Cabarga, il colombiano della Movistar lo tallona e resta in rossa. Valverde perde 6"

Nairo Quintana (Ansa)

Il graffio del Cannibale. Chris Froome vince l'11esima tappa della Vuelta 2016 e conferma di voler dare battaglia a Nairo Quintana fino all'ultimo giorno del Giro di Spagna: il britannico del Team Sky trionfa a Pena Cabarga ma non riesce a guadagnare in classifica sul colombiano della Movistar, unico a tenere sullo scatto finale del vincitore dell'ultimo Tour de France. Perde invece 6" lo spagnolo Alejandro Valverde.

Il feeling di Froome per Pena Cabarga è cosa nota: proprio qui, nel 2011, vinse la prima tappa importante in carriera cominciando quella cavalcata che l'avrebbe poi portato ad affermarsi come uno dei migliori ciclisti dell'ultimo lustro. Ed è qui che Froome prova a riaprire definitivamente una Vuelta che di chiuso continua ad avere ben poco. Quintana è in forma strepitosa e offre un'altra dimostrazione di forza, resistendo all'assalto di Froome e concedendogli solo la vittoria di tappa.

Bravo anche Valverde, che si mette a ruota del primo attacco di Estaban Chaves (Orica GreenEDGE) e alla fine concede solo 6" secondi al duo di testa: lo spagnolo, in classifica generale, è al momento terzo a 1'05" da Quintana, mentre Froome è secondo a 54". Ci aspetta un finale di Vuelta scintillante, coi tre big a contendersi l'ultimo grande giro di stagione. A partire già da giovedì: in programma la dodicesima tappa da Las Corrales de Buelna a Bilbao, con doppio passaggio finale dal Vivero (4 chilometri all'8,5% di pendenza media).

TAGS:
Ciclismo
Vuelta 2016
11a tappa
Froome
Quintana

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X