Vuelta 2016, 10a tappa: Quintana esagerato, è di nuovo in maglia rossa

Il colombiano vince in solitaria sulla salita di Lagos de Covadonga e torna leader. Terzo Froome

Quintana - Afp

Nairo Quintana trionfa in solitaria nella 10a tappa della Vuelta di Spagna, di 188.7 chilometri da Lugones con arrivo in salita a Lagos de Covadonga. Il colombiano della Movistar si riappropria dopo un solo giorno della maglia rossa strappandola a De La Cruz. Secondo posto per l'olandese Robert Gesink (Lotto Nl-Jumbo), terzo un sontuoso Chris Froome (Sky) che, nonostante un momento di difficoltà, recupera terreno e perde solo 25" da Quintana.

La Vuelta torna dopo un anno di assenza a Lagos de Covadonga, una delle salite più frequentate delle ultime edizioni. La fuga di giornata è composta da 16 corridori tra cui due italiani, il solito Moreno Moser (Cannondale) e Fabio Felline (Trek-Segafredo). La corsa si infiamma sull'ascesa conclusiva con l'olandese Robert Gesink che prova ad involarsi tutto solo verso il traguardo ma nel gruppo dei migliori si accende la bagarre. Contador e Quintana fanno un ritmo forsennato e si liberano di Valverde e della maglia rossa De La Cruz.

Froome sembra in difficoltà ma a 4,5 chilometri dalla fine schiaccia il piede sull'acceleratore e recupera terreno prezioso a tutta velocità. Quintana è in forma smagliante, si libera di tutti gli altri corridori, supera Gesink e trionfa in solitaria riprendendosi la maglia rossa. L'olandese arriva comunque secondo davanti a un Froome sempre combattivo. A seguire Fraile, Valverde e Scarponi mentre Contador si pianta nell'ultimo tratto chiudendo solo ottavo. In classifica generale Quintana ha ora un vantaggio di 57" su Valverde e 58" su Froome. Il primo degli azzurri è Scarponi, nono a +3'14".

TAGS:
Ciclismo
Vuelta
Quintana

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X