Vuelta, 19a tappa: vince Gougear, Aru perde terreno

Sul pavé ad Avila il francese trionfa dopo una lunga fuga mentre il sardo dell'Astana si fa sorprendere da Dumoulin e cede 3"

Caduta alla Vuelta, foto IPP

Fabio Aru si fa sorprendere nel finale della 19esima tappa, 185 km da Medina del Campo ad Avila, e perde 3" in classifica dalla maglia rossa Tom Dumoulin. Sul leggero strappo conclusivo, col fondo in pavè, il leader delle generale sorprende tutti attaccando, il sardo dell'Astana resta indietro e alla fine taglia il traguardo con un leggero ma significativo ritardo. La vittoria di tappa è andata al francese Gougear al termine di una lunga fuga.

NESSUNA PENALITÀ

Al termine della tappa la giuria si è riunita per valutare una possibile penalizzazione di 10 secondi per Fabio Aru, colpevole di essersi aggrappato al compagno Luis Leon Sanchez sullo strappo finale, usufruendo di una "trainata" da parte dello spagnolo. Aru, al termine della tappa, tra l'altro, era molto nervoso e si è infilato in macchina direttamente, saltando la cerimonia del podio. Nessuna penalità è stata però comminata al corridore dell'Astana.

LA CRONACA DELLA TAPPA

Grande successo del 22enne francese Alexis Gougear della AG2R-La Mondiale che vince la 19esima tappa della Vuelta, 185 km da Medina del Campo ad Avila. Gougear, uno dei fuggitivi della prima ora insieme ad altri 23 corridori, ha attaccato sulla salita più dura di giornata con Duque e Machado e poi ha proseguito da solo, tagliando il traguardo a braccia alzate. Secondo Oliveira a 40", terzo Monfort a 40".

Il gruppo dei migliori, che ha lasciato fare fin dall'avvio, è arrivato ad oltre 16 minuti: sullo strappo conclusivo entrando ad Avila, col fondo in pavé, prima ha tentato l'attacco Valverde poi, quando tutti aspettavano una partenza di Aru o Rodriguez, è invece partita la maglia rossa Dumoulin. Gli altri, sorpresi, hanno reagito con un pizzico di ritardo, in particolare il sardo dell'Astana, e così l'olandese leader della generale ha incrementato, seppur di poco, il suo margine in classifica: Aru ha infatti perso 3", Purito Rodriguez 9".

In classifica generale Dumoulin comanda con 6" di margine su Aru, con 1'24" su Rodriguez, con 2'31" su Majka e con 3'02" su Quintana. Domani, sabato, la 20esima e penultima tappa: 175 km da San Lorenzo de El Escorial a Cercedilla con quattro salite di prima categoria e gli ultimi 10 km in discesa. E' l'ultima occasione per Aru per provare a strappare la maglia rossa a Dumoulin.

TINKOV ATTACCA L'ASTANA

Oleg Tinkov sgancia l'ennesima bomba su Twitter e attacca duramente l'Astana e il Team Katusha. "Tinkoff, domani dobbiamo aiutare il Team Giant Alpecin! Aiutiamo Tom (Dumoulin) a vincere! Si fottano Astana e Katusha per il loro attacco sul Mortirolo". Il patron russo della Tinkoff Saxo si riferisce alla tappa dello scorso Giro d'Italia sul Mortirolo quando, secondo il magnate, Astana e Katusha avrebbero attaccato di proposito Contador sulla salita quando lo spagnolo fu costretto a cambiare ruota a 20 km dall'arrivo.

TAGS:
Vuelta
Spagna
Fabio aru
Tom dumoulin

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X