Tour de France, il sindaco dell'Alpe d'Huez scrive a Nibali

Il capitano della Bahrain-Merida, fresco di operazione, ha ricevuto una lettera dopo la caduta nella corsa a tappe francese

Tour de France, il sindaco dell'Alpe d'Huez scrive a Nibali

C’è posta per Vincenzo Nibali. Il corridore messinese, che ha dovuto abbandonare anticipatamente il Tour de France per una caduta provocata da un tifoso lungo la salita che conduce all’Alpe d’Huez, ha ricevuto una lettera da parte del sindaco della stazione sciistica francese. Nella lunga missiva Jean-Yves Noyrey, ha ringraziato l’italiano per aver raggiunto la cima nonostante tutto: “La ammiro per il suo coraggio. Non vedo l’ora di rivederla per le strade di tutto il mondo”.

Nibali, che nella carambola con il tifoso ha rimediato la frattura di una vertebra, ha letto con attenzione la lettera del primo cittadino dell’Alpe d’Huez: “Caro Vincenzo, con grande piacere ho assistito alla sua vittoria di tappa, a Bormio, lo scorso anno, dopo avere scalato lo Stelvio al Giro d'Italia. Voglio salutarla a nome del Comune di Huez e mostrare la nostra ammirazione per il suo coraggio e per avere concluso la tappa dell'Alpe d'Huez, nonostante i forti dolori. Deploro davvero la sua caduta e ancora più il suo ritiro, spero sinceramente di rivederla nuovamente affrontare le 21 curve dell'Alpe d'Huez. Le auguro una pronta guarigione e non vedo l'ora di vederla difendere i colori italiani sulle strade di tutto il mondo".

Intanto nella mattinata di martedì l’italiano della Bahrain-Merida è stato sottoposto ad un intervento presso la clinica ‘La Madonnina’ di Milano per accelerare il recupero dopo la frattura alla vertebra: l’operazione si è conclusa con successo. Adesso l’obiettivo di Nibali è di partecipare sia alla Vuelta, sia al Mondiale su strada di Innsbruck.

TAGS:
Nibali
Bahrain merida
Tour de france

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X