Tour de France, ecco chi ha abbattuto Nibali: il siciliano a terra per colpa di un tifoso

L'azzurro costretto a lasciare il Tour per la frattura di una vertebra: "Grazie per l'affetto dimostratomi"

Tour de France, ecco chi ha abbattuto Nibali: il siciliano a terra per colpa di un tifoso

Non una moto ma la tracolla della macchina fotografica di un tifoso(!): ecco cosa ha provocato la caduta di Vincenzo Nibali a pochi chilometri (circa quattro) dal traguardo dell'Alpe d'Huez, provocandogli la frattura di una vertebra e l'addio al Tour de France (dopo aver comunque concluso stoicamente la tappa). A chiarire la dinamica dell'accaduto, dopo che per tutta la giornata la responsabilità del fattaccio era stata attribuita ad una moto della Gendarmeria francese, un video amatoriale che mostra il momento esatto in cui il corridore azzurro viene "agganciato" (la tracolla della macchina fotografica finisce molto probabilmente per impigliarsi nel manubrio, oppure nei raggi della ruota posteriore della bicicletta) e finisce così a terra.

Una caduta che ha costretto Nibali all'addio. Rinuncia comunicata dallo stesso siciliano con un tweet arrivato nella tarda serata di ieri: "Ciao Ragazzi sono di ritorno in hotel, purtroppo l`esito del referto medico non è buono, mi è stata confermata la frattura alla vertebra, domani tornerò a casa per un periodo di recupero. Grazie per tutto il vostro affetto dimostrato nei miei confronti! Alla prossima". Toni, modi, parole da grande signore.

IL VIDEO AMATORIALE CHE MOSTRA LA CADUTA DI NIBALI

NESSUN ELICOTTERO DISPONIBILE PER NIBALI, IN OSPEDALE IN AMBULANZA

Nibali è stato visitato all'ospedale di Grenoble. A conferma della giornata nera dell'organizzazione del Tour de France, lo Squalo è stato costretto a raggiungere l'ospedale dopo 60 km di ambulanza. Il Tour infatti non è stato in grado di mettergli a disposizione un elicottero per il trasporto.

TAGS:
Nibali
Tour
Video
Caduta
Alpe d'huez
Ritiro

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X