Tour de France, 8a tappa: trionfa ancora Groenewegen

Seconda vittoria consecutiva per l'olandese ad Amiens, davanti a Greipel e Gaviria poi retrocessi per scorrettezze. Van Avermaet resta in giallo

Tour de France, 8a tappa: trionfa ancora Groenewegen

Dylan Groenewegen concede il bis. Dopo il successo di venerdì, l'olandese si è imposto anche nell'8a tappa del Tour de France, da Dreux ad Amiens. Il corridore della Team Lotto ha prevalso in una volata tiratissima davanti al tedesco André Greipel e al colombiano Fernando Gaviria, poi entrambi retrocessi dalla giuria per reciproche scorrettezze nello sprint finale. Sul podio, allora, Sagan e Degenkolb. Il belga Greg Van Avermaet rimane in maglia gialla.

Ottava tappa 181 km Dreux-Amiens. Corsa animata, nelle prime battute, dall’iniziativa goliardica, di Burghardt della Bora che allunga sul gruppo fino a una trentina di secondi di vantaggio solo per fermarsi ed applaudire il gruppo, e più avanti dalla lunga fuga, partita al km 23, di Ten Dam (Sunweb), Grellier (Direct Energie) e Minnaard (Wanty). Ten Dam si rialza presto e rimangono soltanto in due, che arrivano a un vantaggio massimo di 6 minuti e 20 secondi. Il gruppo lascia fare con il classico elastico, anche se nel finale la coppia al comando quasi ci crede, mantenendo il vantaggio intorno poco sotto i due minuti ancora ai -25 dal traguardo. Ma la reazione del gruppo arriva al momento giusto per rientrare. Ai -17, c’è però una caduta che coinvolge numerosi corridori, tra cui Daniel Martin, la maglia a pois Skuijns, Laporte e Alaphilippe. Skuijns riesce a rialzarsi e a rientrare subito, non così gli altri, che vengono staccati di circa un minuto e mezzo prima di riuscire a ricucire parzialmente grazie alla scia delle ammiraglie, ma accusando ugualmente un minuto al traguardo. Minnaard viene ripreso ai -10, Grellier resiste tre chilometri in più guadagnandosi il premio combattività. Ai -3 prova un allungo Gilbert, ma non riesce a fare la differenza. La volata la lancia Sagan, che parte lunghissimo. Sportellate tra Gaviria e Greipel alle sue spalle, con il colombiano a dare una testata al tedesco. Ma rimonta, da dietro, ancora Groenewegen, che vince nettamente, per il secondo giorno consecutivo, davanti proprio a Greipel e Gaviria, poi retrocessi agli ultimi posti del primo gruppo. Sagan, quarto al traguardo, si guadagna così la seconda piazza. Nessun problema per la maglia gialla Van Avermaet che non corre alcun rischio e conserva il primato, per di più ottenendo un ulteriore secondo di vantaggio sul secondo in graduatoria, Geraint Thomas, grazie a un traguardo intermedio.

TAGS:
Ciclismo
Tour de france

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X