Tour de France 2017, nona tappa: vince Uran al fotofinish

Il colombiano batte Barguil in volata. Froome conserva la maglia gialla, si ritira Thomas

Rigoberto Uran vince la nona tappa del Tour de France 2017. Il colombiano della Cannondale-Drapac taglia per primo il traguardo di Chambery, precedendo al fotofinish Warren Barguil e Chris Froome. L'inglese del Team Sky resta in maglia gialla, ma perde il suo compagno di squadra Geraint Thomas, ritiratosi dalla competizione a causa di una caduta. Incidente anche per Richie Porte. Fabio Aru, quinto nella tappa odierna, insegue a 18''.

Intensissima tappa al Tour de France. I 181,5 chilometri della Nantua-Chambery regalano numerosi colpi di scena. A prendersi la testa della corsa è Warren Barguil. A soli 80 km dall'inizio, nella discesa del Col de la Biche, Geraint Thomas cade a causa del terreno viscido per via della pioggia. Il responso è tremendo: frattura della clavicola e ritiro dal Tour per il gallese del Team Sky. Thomas, in maglia gialla per le prime quattro tappe, saluta la Grand Boucle quando era secondo in classifica generale, a soli 12'' di distanza dal connazionale, capitano e compagno di squadra Chris Froome.

A 32 chilometri dall'arrivo, la maglia gialla riscontra problemi alla bici: prova ad approfittarne Fabio Aru che, alla vista del braccio alzato del rivale, compie uno scatto che gli regala il sorpasso. Dopo 11 km, altro contatto tremendo: i protagonisti, stavolta, sono Daniel Martin e Richie Porte. L'australiano cade in fase di discesa, sbattendo a bordo strada e venendo colpito dall'irlandese. Anche il ciclista della BMC è costretto al ritiro. Intanto, in testa, Bardet passa in testa, ma viene raggiunto a 3 chilometri dal gruppo degli inseguitori che comprende Uran, Froome, Aru, Barguil e Fuglsang.

A un chilometro, parte la volata: lo scatto decisivo sembra quello di Uran, ma il francese compie una clamorosa rimonta, tagliando il traguardo insieme al colombiano. Il ciclista della Sunweb esulta, credendo di aver vinto. Il fotofinish, però, darà ragione al rivale della Cannondale-Drapac. La classifica generale, a causa dei ritiri di Porte e Thomas, si stravolte. In testa, non cambia nulla: Chris Froome, del Team Sky, resta primo, ma il distacco dal secondo posto ora è più ampio: a inseguire, infatti, è Fabio Aru, a 18''. Terzo Bardet a 51'', mentre al quarto posto si inserisce il vincitore di giornata, con un distacco di 55''. Giornata di riposo per il Tour de France: si ripartirà martedì con la decima tappa, la Périgueux-Bergerac.

TAGS:
Ciclismo
Tour de France

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X