Pedala! Il romanzo di chi ha voluto la bicicletta

Davide De Zan scrive per il popolo delle due ruote

Pedala! Il romanzo di chi ha voluto la bicicletta

Pedala è un libro dedicato a tutti gli appassionati di ciclismo ma soprattutto alle persone che amano la bicicletta.
E’ lei la penna che scrive sull’asfalto, è lei il punto di partenza di tante storie che svelano segreti e retroscena di grandi campioni delle due ruote e di gente semplice che grazie alla sua bici compie imprese straordinarie.
E’ un romanzo che parla  di un padre ed un figlio legati da un’unica ,indissolubile, passione verso un mondo, quello del grande ciclismo, che li travolgerà, li dividerà, per poi unirli per sempre.

Ci sono le storie dei grandissimi come Coppi e Bartali, Gimondi e Merckx, Moser e Saronni, tra intrighi, risvolti sconosciuti e aneddoti mai letti prima.
C’è un giovane Pantani che scalpita ed un saggio Vittorio Adorni che riveste un ruolo unico nella vita del cannibale Merckx e in quella del protagonista del libro.
E poi ci siamo noi, la gente comune che ama la bici, un mezzo straordinario che ci unisce tutti. Ci sono le nostre storie di pedalatori quotidiani, di esploratori della vita : dal primo giorno senza le ruotine  di sostegno , dall’emozione della prima bicicletta e  del primo amore.
In sella ad una bici si può sfidare il mondo,  e così tra le pieghe del libro troviamo la storia toccante di un padre che percorre in sella, da solo, oltre 2000 chilometri, per onorare la memoria della  figlia  che ha perduto, e per ascoltare il battito del suo cuore che pulsa nel petto di un altro uomo. Una ragazza che ha donato una parte di sé per regalare la vita ad un'altra persona.
E poi ce il racconto di un pittore di strada che cavalcando la sua bici parte dall’India e raggiunge la sua sposa in Svezia. Quasi 8000 chilometri per andare ad abbracciare la donna della sua vita.
E’ per questo che pedala è un romanzo che può emozionare e coinvolgere i grandi appassionati di ciclismo ma che può essere letto da tutti e apprezzato anche dal pubblico femminile.
“Pedala“ è un atto d’amore verso la bicicletta.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X