TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Il 2017 di Froome: Tour, Vuelta e la macchia doping

Vincitore di due grandi giri ma nei guai per la positività al salbutamolo

Il 2017 di Froome: Tour, Vuelta e la macchia doping

È stato un anno di ciclismo davvero clamoroso. Per i risultati storici raggiunti dai due padroni incontrastati dei pedali. Il primo è Peter Sagan, capace di vincere il Mondiale per il terzo anno consecutivo, impresa mai riuscita nella storia del ciclismo. L'altro è Chris Froome, capace di iscrivere il proprio nome di vincitore, nello stesso anno, al Tour De France e alla Vuelta. Un'impresa grandiosa: dal 1998 un ciclista non riusciva a vincere due grandi giri nello stesso anno, cioè da quando Pantani vinse Giro e Tour. Se in Francia ha fiaccato la resistenza di Uran, in Spagna è stato Nibali l'ultimo ad arrendersi. La freddezza e il tipico fare da calcolatore del corridore del Team Sky non gli hanno mai fatto riscuotere grandi simpatie. La volata nell'ultima tappa della Vuelta per vincere la maglia verde, a discapito di Trentin, è acuito questo sentimento.

Poi la mazzata della positività all'antidoping. In una tappa della Vuelta, proprio quella in cui aveva staccato Nibali, ha aperto uno squarcio sulla figura di Froome. Salbutamolo oltre i limiti, il Ventolin usato per curare l'asma. L'opinione si divide: dopato o semplice leggerezza? In attesa del verdetto, Froome ha annunciato la presenza al Giro d'Italia 2018, per vincere la corsa rosa che gli manca. Potrebbe correrla sub-judice.



TAGS:
Chris froome
Ciclismo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X