Doping: Froome "Conosco le regole e non le ho infrante"

Alla BBC il ciclista britannico continua nella sua linea di difesa: "Non credo che la mia immagine sia compromessa. Non si tratta di un test positivo"

Doping: Froome "Conosco le regole e non le ho infrante"

"Sono un ciclista professionista, conosco le regole e sono certo: non le ho infrante". Chris Froome continua a difendersi dopo la notizia della sua positività al salbutamolo. "Non credo che la mia immagine sia compromessa - ha detto il ciclista del Team Sky intervistato dalla BBC a Maiorca - Non si tratta di un test positivo: l'Uci mi ha chiesto chiarimenti, daremo tutte le informazioni per spiegare che si tratta di curare una malattia".

"Posso capire molte reazioni della gente, soprattutto considerando la storia di questo sport, ma questo è un caso molto diverso, non è un test positivo - ha proseguito Froome - L'Uci mi ha chiesto ulteriori informazioni sul mio utilizzo del salbutamolo, che è una medicina molto comune usata per curare l'asma. Sono stato felicissimo di aiutare l'Uci a riempire gli spazi vuoti e dare tutte quelle informazioni per cercare di arrivare fino in fondo a quello che è successo. Sono un ciclista professionista che cura i suoi sintomi e corre con l'asma da 10 anni. So quali sono queste regole, so quali sono i limiti e non li ho mai superati. Ho una procedura molto chiara sull'utilizzo del mio inalatore e su quante volte lo faccio. Ho dato tutte queste informazioni all'Uci".

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X