Ciclismo: Vuelta, Valverde vince l'ottava tappa

Lo spagnolo precede Sagan. Molard resta in maglia rossa

Ciclismo: Vuelta, Valverde vince l'ottava tappa

Alejandro Valverde ha vinto l'ottava tappa della Vuelta, la Linares-Almadén di 195,1 km, con finale in leggera pendenza. Lo spagnolo della Movistar, già vincitore della seconda frazione, si è imposto davanti al campione del mondo Peter Sagan e a Danny Van Poppel. Quinto posto per Giacomo Nizzolo della Trek, migliore degli italiani. Il francese Rudy Molard (Groupama-FDJ) conserva la maglia rossa di leader della classifica generale.

La tappa è stata caratterizzata da una lunghissima fuga, con il portoghese Tiago Machado (Katusha-Alpecin) e gli spagnoli Jorge Cubero (Burgos-BH) ed Hector Saez (Euskadi-Murias) bravi ad avvantaggiarsi sin dai primissimi chilometri di corsa e a sfruttare l’indifferenza nei loro confronti del gruppo dei migliori. Tra i tre battistrada, infatti, il meglio piazzato in classifica è Machado, staccato di oltre 21 minuti dalla maglia rossa Molard. I tre prendono quindi rapidamente un margine importante, toccando addirittura i 12 minuti di vantaggio. Intorno ai 100 km dal traguardo, però, il gruppo cambia passo e inizia a recuperare, con Quick-Step Floors, Bora-Hansgrohe e FDJ a fare l’andatura. Intanto, al traguardo intermedio a poco più di 70 km dall’arrivo, è lo spagnolo Cubero a transitare per primo, ma il gruppo è già a otto minuti dai battistrada. Che diventano quattro ai -40 km e poco più di due e mezzo ai -30. Ormai il destino di Tiago Machado, Jorge Cubero ed Hector Saez è segnato: a 14 km dal traguardo il vantaggio dei tre scende al di sotto del minuto. Machado, l’ultimo ad arrendersi, tenta un lungo in solitaria ai -7 km, ma il gruppo non lascia scampo e riprende anche il portoghese un chilometro più avanti. La Lotto Soudal tenta un’azione con Benoot e Campenaerts, ma nonostante il finale in leggera pendenza le squadre dei velocisti non lasciano strada. Il 5% di pendenza finale, però, cambia le carte in tavola e a far festa è uno dei big della classifica generale, lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar), che s’impone davanti al campione del mondo Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) e all’olandese Danny Van Poppel (LottoNL-Jumbo). In classifica generale cambia poco, con il solo Valverde che, pur restando secondo, guadagna qualcosa rispetto al leader Rudy Molard: il francese resta in maglia rossa ma ora con 37” fi margine su Valverde. Terzo Bachmann a 48”, quarto Simon Yates a 51”. Equilibri destinati a mutare già domani, quando si correrà l’attesa nona tappa, la Talavera de la Reina-La Covatilla, di 200,8 km, con tante insidie e un finale che promette battaglia.

TAGS:
Ciclismo
Vuelta
Valverde

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X