Ciclismo, Ullrich ricoverato in ospedale per un attacco di panico

Il 44enne tedesco è accusato di tentato omicidio per aver provato a strangolare una squillo nella propria camera d'albergo

Ciclismo, Ullrich ricoverato in ospedale per un attacco di panico

L'ex vincitore del Tour de France Jan Ullrich è stato ricoverato in un ospedale psichiatrico in Germania a seguito di un attacco di panico. Venerdì, dopo la breve detenzione per l'aggressione nei confronti di una prostituta, l'ex ciclista tedesco era stato rilasciato nel pomeriggio su cauzione in attesa dell'indagine: una volta libero, ha accusato un attacco di panico e per questo è stato ricoverato.

"A causa del suo stato mentale e fisico non c'era altra scelta", ha detto il portavoce della polizia di Francoforte per chiarire l'accaduto. Il 44enne è accusato di tentato omicidio per aver provato a strangolare una squillo nella propria camera d'albergo e secondo gli inquirenti l'uomo era sotto effetto di alcol e stupefacenti: in quella stanza sono stati se sequestrati diversi grammi di una sostanza bianca da identificare. Ullrich è stato poi rilasciato nel pomeriggio quando, provato e scosso dagli eventi, ha avuto un attacco di panico che lo ha costretto a mettersi nelle mani degli specialisti.


TAGS:
Ullrich
Prostituta
Omicidio
Francoforte

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X