Ciclismo, Strade Bianche: la rinascita di Kwiatkowski

Il corridore polacco della Sky bissa il successo del 2014

Michal Kwiatkowski (LaPresse)

Michal Kwiatkowski ha vinto per distacco le Strade Bianche 2017, ritrovando il successo dopo un anno di astinenza (mancava dal Gp E3 Harelbeke) e bissando il trionfo del 2014, stagione che lo ha visto sbocciare e nella quale vinse il Mondiale a Ponferrada. Alle spalle del corridore polacco della Sky sono arrivati Van Avermaet, Wellens e Stybar. Staccati di oltre un minuto Dumoulin, Durbridge e Juul Jensen.

La pioggia battente ha reso ancora più complicata una corsa unica e già piena di insidie. La prima fuga dopo 24 km con Goncalves, Frapporti, Andreeta, Korsaeth, Pinot e Jauregui, poi una caduta a 70 km dal traguardo ha spezzato il gruppo e dato il via ai fuochi d'artificio. Van Avermaet, Wellens e Stybar, insieme a Kwiatkowski, hanno alimentato l'azione decisiva. Proprio questi tre, con Kwiatkowski, hanno vinto la resitenza degli avversari nel nono degli undici tratti sterrati. E sul penultimo, il polacco della Sky ha trotto gli indugi, se n'è andato in salita e secondo dopo secondo ha scavato un distacco incolmabile tra sé e gli inseguitori.

L'ORDINE D'ARRIVO

1 Michal Kwiatkowski (Sky) 4:42:42
2 Greg Van Avermaet (BMC Racing) +0:15
3 Tim Wellens (Lotto Soudal) +0:17
4 Zdenek Stybar (Quick-Step Floors) +0:23
5 Tom Dumoulin (Sunweb) +1:26
6 Luke Durbridge (Orica-Scott) +1:26
7 Christopher Juul-Jensen (Orica-Scott) +1:29
8 Tiesj Benoot (Lotto Soudal) +2:20
9 Thibaut Pinot (FDJ) +2:23
10 Scott Thwaites (Dimension Data) +2:52

TAGS:
Ciclismo
Strade bianche
Michal Kwiatkowski

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X