Ciclismo: Nibali vince la Tre Valli Varesine

Lo Squalo trionfa in solitaria a Varese e si aggiudica il trittico lombardo dopo il secondo posto all'Agostoni e il successo alla Bernocchi

Vincenzo Nibali (Afp)

Appena tornato dagli Stati Uniti, dove è naufragato con tutta la squadra azzurra al Mondiale di Richmond, Vincenzo Nibali trova immediato riscatto vincendo la Tre Valli Varesine. Lo Squalo dell'Astana indovina lo scatto decisivo nell'ultima salita e vola tagliando in solitaria il traguardo di Varese. Il siciliano si aggiudica così anche il trittico lombardo dopo il secondo posto alla Coppa Agostoni e il successo alla Bernocchi.

Vincenzo Nibali vince la 95esima edizione della Tre Valli Varesine, 198.5 km con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese. Grazie a questo successo il siciliano fa suo il trittico lombardo grazie alla vittoria della Coppa Bernocchi e al secondo posto alla Agostoni.

La gara si è vivacizzata a 23 km dal traguardo con gli attacchi degli Astana, Rosa, Aru e Nibali, con anche Davide Rebellin e Thibaut Pinot. L'azione decisiva è però arrivata a circa 3 dal traguardo quando Nibali ha staccato Nizzolo in salita e si è involato in solitaria verso il traguardo. Secondo il russo Firsanov, terzo Giacomo Nizzolo che ha regolato il gruppetto degli inseguitori davanti a Ponzi e Felline.

Al termine della corsa Nibali ci ha tenuto a ringraziare Fabio Aru e tutta l'Astana: "Devo ringraziare i ragazzi per quello che hanno fatto, devo ringraziare Fabio Aru. Insieme facciamo una bella coppia". I corridori torneranno in bici giovedì per la Milano-Torino, venerdì ci sarà la Gran Piemonte mentre domenica va in scena il Giro di Lombradia, una delle classiche monumento del calendario.

TAGS:
Ciclismo
Nibali

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X