Ciclismo: Nibali in forma Tour, in giallo al Delfinato

L'azzurro risorge nella sesta tappa: viene beffato sul traguardo da Rui Costa

A poche settimane dall'avvio del Tour de France, Vincenzo Nibali si sta preparando al meglio per difendere la maglia gialla conquistata lo scorso anno alla Grande Boucle. Il siciliano dell'Astana chiude al secondo posto la sesta tappa del Giro del Delfinato e diventa leader della generale dopo le difficoltà accusate ieri. Ad alzare le braccia al cielo di Villard de Lans Vercos è il portoghese Alberto Rui Costa che supera Nibali nel finale.

Straordinaria prova di forza per lo 'Squalo dello stretto', in fuga dai primi metri. Ai meno 1,5 km dall'arrivo Nibali scatta lasciando al palo i compagni di fuga. Quando ormai il primo successo stagionale sembrava cosa fatta, Rui Costa lo raggiunge e lo supera a 500 metri dal traguardo. Nibali chiude secondo a 5" ma può comunque festeggiare per la conquista della maglia gialla. Terzo Valverde. In classifica generale il corridore dell'Astana vola al comando con 29 secondi di vantaggio proprio su Rui Costa e 30 su Valverde. Soltanto settimo a 1'21 Froome, arrivato oggi a oltre 2 minuti dal portoghese ex Campione del Mondo.
"Sono felice a metà, perché volevo la vittoria di tappa - le parole a caldo di Nibali - . Ma nel finale Rui Costa è stato quello che ne aveva di più. Avere la maglia gialla è bello, ma quella che voglio io si deve prendere a luglio. Difenderla qui al Delfinato? Vedremo, ho speso molto e ci aspettano altri due giorni difficilissimi". Domani va in scena la settima e penultima tappa da Montmelian a Saint Gervais Mont Blanc di 155 km con ben cinque Gran Premi della montagna di prima categoria.

TAGS:
Ciclismo
Vincenzo nibali
Giro delfinato

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X