Ciclismo, Mondiali su pista: Ganna oro nell'inseguimento

Secondo oro in tre anni per l'azzurro. Dramma per un commissario investito: è grave

Ciclismo, Mondiali su pista: Ganna oro nell'inseguimento

Filippo Ganna ha vinto l'oro nell'inseguimento uomini ai Mondiali di ciclismo su pista in corso ad Apeldoorn (Olanda), con il tempo di 4'13"907. Per l'azzurro è il secondo oro in tre anni ed è la seconda medaglia della manifestazione dopo il bronzo a squadre. Clima di festa rovinato per un incidente avvenuto durante la gara dell'omnium quando un commissario a bordo pista è stato investito sbattendo violentemente la testa a terra: è grave.

Ganna, che aveva ottenuto il secondo tempo nelle qualificazioni, ha battuto in finale il portoghese Ivo Oliviera, detentore del miglior tempo. Per l'azzurro si tratta del secondo oro in tre anni e della seconda medaglia in questa manifestazione dopo il bronzo di ieri nell'inseguimento a squadre. Per l'Italia, è la quarta medaglia dopo le tre conquistate ieri.

La giornata di festa e gare è stata scossa da un grave incidente durante la gara dell'omnium. Secondo quanto riportano i siti olandesi, un commissario che si trovava a bordo pista, è rimasto coinvolto in un brutto incidente apparso subito molto serio. Lo starter statunitense Andrew McCord che si era chinato per raccogliere gli occhiali di un'atleta caduta in precedenza è stato investito in pieno dalla ciclista di Hong Kong, Diao Xiaoujuan, rimasta ferita a sua volta. Il commissario ha sbattuto violentemente la testa a terra, riportando una brutta ferita. Subito soccorso, McCord è stato trasportato all'ospedale.

TAGS:
Ciclismo
Mondiali pista
Inseguimento
Ganna
Incidente
Commissario

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X