Atletica, Mondiali under 20: argento per Tortu nei 100 metri

Impresa storica del giovane lombardo nella manifestazione in corso in Polonia

Tortu (Lapresse)

Filippo Tortu si è laureato vicecampione del mondo junior dei 100 metri: un risultato storico per l'atletica italiana. Ai Mondiali Under 20 di Bydgoszcz, in Polonia, il giovanissimo velocista lombardo, nella serata di mercoledì, si è messo al collo la medaglia d'argento in 10.24 (+0.2) superato soltanto dallo statunitense Noah Lyles (10.17); terzo Mario Burke (10.26) di Barbados. Nessun azzurro era mai arrivato cosi' in alto sul podio dei 100 metri a livello giovanile. 

L'unico a raggiungere una finale finora sui 100 maschili in un Mondiale juniores era stato Francesco Scuderi, che conquistò il bronzo nell'edizione del 1996 a Sydney. Tortu, 18 anni compiuti il 15 giugno, è campione italiano assoluto e semifinalista agli Europei assoluti di Amsterdam dove ha migliorato il record italiano junior a 10.19 (nono azzurro di sempre a livello assoluto). Tesserato per le Fiamme Gialle, l'azzurro abita a Costa Lambro, una frazione di Carate Brianza, e frequenta il liceo scientifico a Monza. Viene da una famiglia votata all'atletica: gia' nonno Giacomo correva i 100 in 10.9 nel secondo dopoguerra, il papa' Salvino, che gli fa da allenatore, ex velocista sardo trapiantato in Lombardia, ha conosciuto i suoi momenti migliori nella carriera giovanile, mentre il fratello maggiore Giacomo e' stato diverse volte nazionale delle varie categorie di età.

TAGS:
Tortu