Atletica, Maratona Dubai: niente record del mondo, Bekele si ritira

L'etiope dà forfait abbandonando il sogno di migliorare il crono di Dennis Kimetto. Sfiora l'impresa il connazionale Tamirat Tola

Atletica, Maratona Dubai: niente record del mondo, Bekele si ritira

Grande delusione alla maratona di Dubai. Il favoritissimo Kenenisa Bekele non riesce a centrare il record del mondo ed è costretto al ritiro a circa metà gara (22 km) per un problema al polpaccio. I riflettori erano tutti puntati sull'etiope che sembrava in grado di migliorare il crono fatto segnare da Dennis Kimetto (2h02'57") a Berlino nel 2014. A vincere a Dubai è un altro etiope, Tamirat Tola, che sfiora l'impresa chiudendo in 2h04'11".

"Sto bene e sono fiducioso". Con queste parole Bekele aveva presentato l'appuntamento di Dubai, sicuro di poter centrare il record del Mondo nella Maratona. Eppure qualcosa è andato storto tanto che l'etiope fatica a tenere il ritmo dei battistrada fin dalle primissime battute e, superati i 22 km, è costretto al ritiro per un problema muscolare al polpaccio sinistro. L'atleta cerca in tutti i modi di restare in gara ma, dopo diversi tentativi, si arrende. E così i fari vengono puntati sul connazionale Tamirat Tola che, al 30esimo km, viaggia col tempo di 1h27'39" (un solo secondo in più rispetto al record di Kimetto). L'etiope non riesce però a tenere alti i ritmi e vince con il crono di 2h04'11" stabilendo il nuovo record della Maratona di Dubai ma non quello del mondo. Sul podio altri due etiopi: Mule Wasihun (2h06'46") e Sisay Lemma (2h08'04").

TAGS:
Atletica
Bekele
Maratona Dubai

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X