Atletica, Grenot: "Io italiana al 100%"

L'atleta di origini cubane: "Salvini? Disponibile ad incontrarlo, ma dopo gli Europei"

Libania Grenot (Ansa)

"Io sono italiana al 100% ed è un onore per me alzare il tricolore e farlo sventolare. Salvini? Non escludo nulla, disponibile a incontrarlo ma dopo gli Europei di Berlino. Adesso devo allenarmi". Parole di Libania Grenot, una delle 4 staffettiste che hanno vinto la 4x400 ai Giochi del Mediterraneo e con le compagne è diventata simbolo dell'Italia multiculturale. "Non parlo di politica, preferisco restare concentrata sugli

allenamenti" ha aggiunto.

Le quattro ragazze (con l'italo-cubana in gara Maria Benedicta Chigbolu, romana di papà nigeriano, Ayomide Folorunso di origini nigeriane e Raphaela Lukudo nata ad Aversa da genitori sudanesi) sono diventate un'caso' dopo il tweet di Roberto Saviano che le ha definite la "risposta italiana a Pontida".

"Sono molto felice per l'oro che abbiamo vinto, è il modo attraverso il quale lo sport tiene alto il nome dell'Italia - ha spiegato la Grenot all'Ansa -. Per quello che mi riguarda lo ritengo un onore, sono fiera e orgogliosa di rappresentare il nostro Paese. Portare un oro alla nazione di cui mi sento profondamente parte è sempre una notizia bellissima".

In azzurro la quattrocentista si è già tolta più di una soddisfazione, con il titolo agli Europei di Zurigo nel 2014, oro confermato anche nel 2016 nella rassegna continentale ad Amsterdam. Primatista italiana sul mezzo giro, atleta delle Fiamme gialle, la Grenot sul podio è' salita già diverse volte."E' successo gia' negli anni passati - sottolinea la campionessa italo-cubana in una pausa tra gli allenamenti - non e' cambiato nulla per me: non dipende dalla composizione della staffetta, la cosa che conta e' ottenere i risultati positivi e portare alto il nome dell'Italia".

TAGS:
Libania Grenot
Atletica
Giochi del mediterraneo
Salvini
Saviano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X