Atletica: ecco Bolt, risposta a Gatlin

Esordio stagionale alle Cayman per il giamaicano che vince i 100 in 10"05. Meglio di lui l'americano che domina a Shanghai in 9"94

Bolt, foto AFP

Dopo tanta attesa è finalmente arrivato il debutto stagionale di Usain Bolt che mai di prima d'ora aveva gareggiato così in ritardo in un anno olimpico. Il giamaicano, lo sprinter più veloce del mondo, ha vinto i 100 metri del Cayman Invitational sulla pista del Truman Bodden Sports Complex di George Town con il tempo di 10"05 battendo nettamente l'americano Locke (10"12) e i connazionali Bailey-Cole (10"18) e Minzie (10"22).

Bolt, che non correva dallo scorso 29 agosto quando completò la tripletta 100, 200, 4x100 ai Mondiali di Pechino, ha destato una buona impressione anche se più probanti saranno i test a Ostrava di venerdì prossimo e poi il meeting di casa a Kingston, due settimane prima dei Trials in vista delle Olimpiadi di Rio. Intanto è già apparso in grande forma il grande rivale del giamaicano, ovvero Justin Gatlin. Lo statunitense, secondo sia nei 100, sia nei 200 agli ultimi Mondiali di Pechino, ha vinto nettamente sui 100 col tempo di 9'94" a Shanghai, sede della seconda tappa del calendario 2016 della Diamond League. Un segnale forte quello di Gatlin che si candida ancora una volta al ruolo di principale rivale di Bolt per il titolo di uomo più veloce del mondo.

TAGS:
Atletica
Cayman Invitational
Bolt