Atletica: Bolt sbadato, dimentica di pagare

Lo sprinter giamaicano esce da un locale di Londra senza saldare il conto da 13mila euro. Poi torna indietro e rimedia

Bolt, IPP

Disavventura notturna a Londra per Usain Bolt. Il giamaicano, secondo quanto racconta il Mirror, sarebbe uscito dal noto locale Drama di Park Lane, dove ha anche fatto il deejay, senza pagare il conto da quasi 14mila euro. Più tardi però l'uomo più veloce del mondo sarebbe tornato indietro, imbarazzato e dispiaciuto per l'accaduto, e avrebbe saldato la spesa con la carta di credito. "Si è semplicemente dimenticato di passare alla cassa prima di uscire".

"Quando il mattino seguente ha realizzato l'accaduto, era davvero mortificato, tanto che ha voluto tornare personalmente al locale per saldare il debito e scusarsi con tutti", ha raccontato una fonte anonima al Mirror specificando che Bolt, che alla festa con anche star del calibro di Lindsay Lohan e Daisy Loew ha ordinato svariate bottiglie di Vodka Belvedere e champagne Dom Perignon, non aveva alcuna intenzione di fare il furbo. Il portavoce del locale ha poi raccontato, con un po' di ironia: "Usain è un bravo ragazzo e ci ha fatto piacere averlo ospite nel nostro club, dove è il benvenuto ogni volta che vorrà tornarci, anche se la prossima volta faremo in modo che lo staff all'ingresso abbia un vantaggio su di lui quando si avvicinerà all'uscita".

TAGS:
Atletica
Bolt
Distratto
Conto
Sbadato
Giamaica

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X