Tour 2016, 15a tappa: trionfa Pantano, bruciato Majka

Il Team Sky controlla la gara chiudendo ogni tentativo di fuga: Froome sempre in maglia gialla

Ad Andorra arrivò con l'ombrello in mano per ripararsi dalla grandine, ma sul traguardo di Culoz transita con le braccia al cielo: Jarlinson Pantano trionfa nella quindicesima tappa del Tour de France, bruciando allo sprint Rafal Majka e staccando di una manciata di secondi la coppia Vuillermoz-Reichenbach. Aru ci prova, ma la frazione alpina non cambia la classifica: il Team Sky controlla, Froome conserva la maglia gialla senza problemi.

Sei gran premi della montagna in programma, con la doppia ascesa sul Grand Colombier. Dopo una fase di studio sono 30 i corridori che scattano in fuga e fra di loro ci sono Nibali, Kangert, Pozzovivo, Pantano e Majka. Arriveranno ad avere anche otto minuti dal gruppo maglia gialla, ma nessuno dei fuggitivi è in grado di impensierire il Team Sky. Froome e compagni moderano a loro piacimento l'andatura della carovana, controllando ogni tentativo: a 18,5 km dal traguardo ci prova Aru, seguito da Valverde, ma non è giornata e i leader della corsa chiudono subito lo strappo.

In vetta al Grand Colombier passa per primo Majka (nuova maglia a pois), con a ruota Zakarin. Sembra tutto scritto ma la discesa sorprende il ciclista polacco: il fuggitivo va lungo ad una curva riuscendo comunque ad evitare di finire fuoristrada. Ad approfittarne è Pantano che si riattacca a Majka: schermaglie finali fra i due negli ultimi chilometri di pianura, con il colombiano che allo sprint finale regola di forza il campione Nazionale polacco. Il gruppo arriva con calma: Froome mantiene 1'47'' su Mollema e 2'45'' su Yates.

TAGS:
Tour 2016
15a tappa