Rio 2016, maratona: Valeria Straneo trionfa a Wurzburg e si qualifica per l'Olimpiade

L'azzurra strappa il pass col tempo di 2h39'50": "Soddisfatta e ottimista per le prossime settimane"

Ansa

Successo importante per Valeria Straneo, che ha vinto la maratona di Wurzburg col tempo di 2h39'50" e si è qualificata per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. L'argento mondiale di Mosca 2013 (ed europeo di Zurigo 2014) ha cercato un ritmo adeguato fin dal via, transitando in 1h19'19" ai 21,097km, sotto la pioggia battente. Il podio è stato completato dalla ceca Nekolova (1h54'06") e dalla tedesca Muller (2h59'47").

"Sono soddisfatta per tanti motivi - racconta la Straneo al termine della gara -, a cominciare dal fatto di essermi sentita molto bene in corsa. Nella prima parte mi sono piaciuta: ero in pieno equilibrio, riuscivo a muovermi con facilità sul piede dei 3'45" al chilometro. Non è poco, se si considera che sulle gambe, a causa dei tanti infortuni, ho praticamente un solo mese di lavoro. Questo mi fa guardare con ottimismo alle prossime settimane". Qualche difficoltà solo nel finale: "Ho cercato soprattutto di non forzare, in particolare nei chilometri conclusivi. In questo modo, mi basterà una settimana per recuperare e ricominciare la preparazione per i Giochi Olimpici".

TAGS:
Altrisport
Valeria straneo
Maratona
Olimpiadi
Rio 2016