Pallanuoto, Mondiali di Budapest 2017: Setterosa ko ai quarti

Azzure sconfitte 9-8 dalla Russia al termine di una gara estremamente equilibrata

Termina ai quarti di finale l'avventura del Setterosa ai Mondiali di Budapest 2017. Le azzurre sono state sconfitte dalla Russia per 9-8 al termine di un match combattuto e nel complesso equilibrato. Dopo un primo parziale chiuso sotto 3-0, l'Italia è stata brava a recuperare fino al 4-4 del secondo quarto e anche il terzo periodo è poi terminato in parità (7-7), prima dell'ultima frazione che ha premiato le russe.

Niente da fare per il Setterosa che soffre contro la forte difesa delle russe, organizzata e fisica, fermandosi sul 9 a 8. E' stata una gara estremamente equilibrata con un primo quarto sofferto e terminato sotto di 3 reti che ha portato poi l'Italia a reagire, realizzando una rimonta nel secondo, terminato 4-4. Il continuo botta è risposta non si è interrotto con le due squadre che si sono trovate a iniziare l'ultima frazione sul 7-7. Fatale proprio quell'ultimo quarto per la Emmolo e compagne che, nonostante i numerosi tentativi, non sono riuscite a trovare il pari, con la gara terminata 9-8 in favore della Russia.

Soddisfatto della prestazione a fine gara il tecnico delle azzurre Fabio Conti, nonostante non nasconda il suo rammarico per il risultato: "Fino ad oggi le ragazze avevano dimostrato di essere impeccabili, e anche oggi hanno mostrato di avere qualcosa dentro - ha spiegato -. Ce la siamo giocati fino all'ultima palla contro una squadra arrivata terza alle Olimpiadi, non sono soddisfatto del risultato ma ci sono molte cose positive da cui ricominciare".

TAGS:
Altrisport
Pallanuoto
Mondiali
Setterosa
Italia
Russia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X