Pallanuoto, Mondiali di Budapest 2017: Setterosa ai quarti, 15-8 alla Cina

Grande prova delle giocatrici di mister Conti, che si assicurano il primo posto del girone

foto Ansa

Prestazione convincente per il Setterosa, che nell'ultima giornata dei gironi di qualificazione dei Mondiali di Budapest, batte agevolmente la Cina per 15-8 e conquista il pass per accedere direttamente ai quarti di finale. Partono bene le giocatrici di Conti che vanno al riposo in vantaggio 7-4; il momento chiave è nel terzo periodo, dove le azzurre, trascinate da Bianconi, Tabani e Palmieri, chiudono la partita grazie a un parziale di 6-0.

Partenza sprint per la Cina, che dopo soli 26" si porta in vantaggio grazie alla rete di Xion Dunhan; reagisce subito il Setterosa, che con Aiello trova il gol del pareggio. Nel finale di tempo l'Italia, grazie alla rete della giovane Picozzi, trova il primo vantaggio del match, portandosi sul risultato di 3-2. Nel secondo periodo è l'Italia a partire forte, e con le reti di Bianconi e di capitan Cuperlo si porta all'intervallo lungo in vantaggio 7-4.

Nella ripresa il Setterosa, non commette l'errore del primo parziale, e parte subito aggressivo piazzando, grazie alle reti di Aiello, Radicchi e Bianconi, un parziale di 3-0 nei primi due minuti del terzo periodo. La Cina non reagisce, ne approfitta ancora l'Italia, che va a segno con Tabani, Palmieri e Cotti, portando il risultato sul 13-4 con ancora un periodo da giocare. Nell'ultimo parziale le giocatrici di mister Conti mollano e concedono un parziale di 4-2 alle asiatiche, ma ormai è troppo tardi per la Cina, che si arrende 15-8 al Setterosa che, grazie a questa vittoria, chiude al primo posto il Gruppo A e conquista l'accesso diretto ai quarti di finale.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X